Dimagrire 10 kg con la dieta Yerba Mate

Lo schema settimanale e le proprietá dimagranti dell'yerba mate

Il nuovo anno è appena iniziato, e come sempre uno dei migliori propositi che la gente si prefigge di raggiungere è recuperare la forma fisica e stare in salute. Dimagrire con una dieta equilibrata è ciò che ci vuole. Sul web esistono diverse diete e schemi alimentari che promettono risultati miracolosi, ma spesso bisogna dubitare delle cose facili! 

Proprio per questo, abbiamo deciso di proporvi una soluzione adeguata la dieta Yerba Mate, che trattasi di un’alimentazione adeguata da integrare con una speciale bevanda che vi illustriamo in queste righe.

Dieta Yerba Mate: in cosa consiste

Una delle diete più gettonate è quella con yerba mate, utile anche a proteggere il cuore. La yerba mate è una bevanda che si ottiene dalle foglie essiccate della Ilex paraguariensis, una particolare pianta Sud Americana. Infatti, secondo uno studio effettuato in Corea, e pubblicato nel 2012, la bevanda in questione riuscirebbe ad ottimizzare il metabolismo, ridurrebbe l’accumulo dei lipidi e riuscirebbe a facilitare la perdita di peso in modo veloce.  

Tale studio è stato effettuato analizzando alcuni topi nutriti con una dieta ricca di grassi, e portati all’obesità. I ratti sono stati trattati con Yerba Mate, e gli scienziati sono stati in grado di osservare che tale bevanda ha la capacità di ridurre  la differenziazione dei pre-adipociti e l’accumulo di lipidi negli adipociti. Entrambi  sono collegati ad  un tasso di crescita inferiore del tessuto adiposo, ad un aumento di peso corporeo inferiore , e ad una riduzione del rischio di obesità.

I topi trattati con Yerba Mate sono stati influenzati nell’assunzione di cibo, ne hanno infatti ingerito di meno e al contempo con maggiore dispendio energetico. Probabilmente ciò è dovuto all’aumento del metabolismo basale degli animali che hanno assunto la bevanda. Inoltre, gli scienziati hanno riscontrato nei ratti una riduzione di colesterolo sierico, trigliceridi sierici e concentrazioni di glucosio nonostante la dieta ricca di grassi. Proprio per questo sono arrivati alla conclusione che integrare Yerba Mate in una dieta equilibrata può essere utile per trattare obesità e diabete.

I vantaggi di Yerba Mate per la perdita di peso

Yerba mate ha, come studiato dal team di ricercatori, qualità nutrizionali e benefici fisici compresa la possibilità di perdere il peso in eccesso se assunto con regolarità. Yerba mate ha un effetto stimolante, aumenta l’energia e aiuta la digestione. Rispetto al the verde, la Yerba Mate ha addirittura il 90% in più di antiossidanti. Questi ultimi, sono in grado di ridurre i segni dell’invecchiamento per l’organismo e la pelle, riescono a disintossicare il corpo e prevenire le malattie.

Per quanto concerne invece la perdita di peso, Yerba Mate è utile in primo luogo per le sue caratteristiche diuretiche e purificanti. Quindi un primo vantaggio è quello di prevenire la ritenzione idrica. Per la sua quantità di caffeina, inoltre, accellera il metabolismo e la combustione dei grassi attraverso lo stimolo del consumo di energia.

Per perdere peso è anche necessario, ovviamente, ridurre la quantità di cibo ingerita. Proprio per questo Yerba Mate può rivelarsi utile in quanto aumenta la soddisfazione, la sensazione di pienezza dello stomaco e della sazietà. Perciò, chi assume Yerba Mate è portato a mangiare di meno avendo un minor senso di fame. Inoltre, alcuni soggetti che assumono la bevanda, sostengono che essa sia dotata di proprietà calmanti che eliminano alcuni disturbi come l’abbuffata nervosa dovuta allo stress.

Yerba Mate stimola anche l’attività fisica: impedisce l’eccessivo accumulo di acido lattico nei muscoli e riduce la fatica muscolare. Ovviamente, per poter perdere peso in modo adeguato e senza controindicazioni per la salute, bisogna seguire uno schema classico di dieta mediterranea più attività fisica.

In breve tutte le proprietà dell’yerba mate

  • Energizza
  • Sazia
  • Termogenica
  • Antiossidante
  • Stimola il metabolismo
  • Stimola la funzionalità dell’apparato cardiocircolatorio
  • Digestiva
  • Aiuta a perdere peso
  • Diuretica
  • Riduce il senso di appetito
  • Rafforza le difese immunitarie
  • Aiuta ad aumentare l’energia
  • Alza la concentrazione
  • Aiuta lo stomaco e l’intestino
  • Previene i calcoli
  • Aiuta ad eliminare i radicali liberi

Dimagrire con la dieta Yerba Mate, perdi 10 kg, esempio schema settimanale

Lunedì

Colazione: tè yerba mate appena svegli- 200 gr di latte parzialmente scremato, 30 gr di fette biscottate integrali o biscotti secchi, 30 gr di marmellata light o miele

Spuntino: 150 gr di frutta fresca

Pranzo: verdura di stagione a piacere, 100 gr di mozzarella o formaggio fresco come ricotta, stracchino, crescenza, 30 gr di gallette di riso, 3 cucchiaini di olio d’oliva

Spuntino: 100 gr di frutta fresca

Cena: verdura di stagione a piacere, 100 gr di fesa di tacchino ai ferri o petto di pollo, 15 gr di gallette di riso

Prima di andare a dormire una tazza calda di te Yerba Mate

Martedì

Colazione: thè yerba mate appena svegli- 200 gr di latte parzialmente scremato, 30 gr di fette biscottate integrali o biscotti secchi, 30 gr di marmellata light o miele

Spuntino: 150 gr di frutta fresca

Pranzo: verdure a piacere, 60 gr di riso o farro, 3 cucchiai di olio d’oliva, 100 gr di gamberi sgusciati o tonno al naturale 80 gr

Spuntino: 100 gr di frutta fresca

Cena: 120 di salmone al vapore, verdure a piacere, 2 cucchiaini di olio di oliva, 15 gr di gallette di riso

Prima di andare a dormire una tazza calda di te Yerba Mate

Mercoledì

Colazione: thè yerba mate appena svegli- 200 gr di latte parzialmente scremato, 30 gr di fette biscottate integrali o biscotti secchi, 30 gr di marmellata light o miele

Spuntino: 150 gr di frutta fresca

Pranzo: insalata e pomodori a piacere, 100 gr di feta, 3 cucchiaini di olio extra vergine d’oliva, 30 gr di pane integrale

Cena: 120 gr di petto di pollo alla piastra, verdura a piacere,15 gr di gallette di riso, 2 cucchiaini gr di olio d’oliva

Prima di andare a dormire una tazza calda di te Yerba Mate

Giovedì

Colazione: thè yerba mate appena svegli- 200 gr di latte parzialmente scremato, 30 gr di fette biscottate integrali o biscotti secchi, 30 gr di marmellata light o miele

Spuntino: 150 gr di frutta fresca

Pranzo: verdura a piacere, 100 gr di tonno al naturale o 200 gr di merluzzo, 30 gr di pane integrale, 3 cucchiaini di olio d’oliva

Spuntino: 100 gr di frutta fresca

Cena: lenticchie secche o fagioli secchi o ceci secchi 40 gr, pasta o riso integrale 70 gr, verdura a piacere, 10 gr di olio extra vergine d’oliva

Prima di andare a dormire una tazza calda di te Yerba Mate

Venerdì

Colazione: thè yerba mate appena svegli- 200 gr di latte parzialmente scremato, 30 gr di fette biscottate integrali o biscotti secchi, 30 gr di marmellata light o miele

Spuntino: 150 gr di frutta fresca

Pranzo: 2 uova sode o a frittatina, verdure a piacere, 3 cucchiaini di olio d’oliva, 30 gr di pane integrale

Spuntino: 100 gr di frutta fresca

Cena: 200 gr di sogliola, verdure a piacere, 15 gr di cracker, 2 cucchiaini di olio d’oliva

Prima di andare a dormire una tazza calda di te Yerba Mate

Sabato

Colazione: thè yerba mate appena svegli- 200 gr di latte parzialmente scremato, 30 gr di fette biscottate integrali o biscotti secchi, 30 gr di marmellata light o miele

Spuntino: 150 gr di frutta fresca

Pranzo: 150 gr di petto di pollo al forno, verdure a piacere, 15 gr di gallette, 2 cucchiaini di olio extra vergine d’oliva

Spuntino: 100 gr di frutta

Cena: pizza margherita, verdure a piacere

Prima di andare a dormire una tazza calda di te Yerba Mate

Domenica

La domenica è il giorno libero ma non bisogna esagerare

Le controindicazioni

Se consumata in quantità eccessiva, Yerba Mate può avere effetti collaterali sul fegato e sulla pressione sanguigna. Inoltre, non deve essere utilizzata come sostituta del cibo ma solo come integratore. Yerba Mate ha anche proprietà lievemente lassative.

L’articolo é scritto a scopo informativo si consiglia sempre di rivolgersi ad un medico o nutrizionista per iniziare una dieta dimagrante.