Donna si suicida facendosi sbranare dai coccodrilli

crocodile

Una terribile vicenda ha scosso la comunità Thailandese, una donna ha scelto di suicidarsi facendosi sbranare dai coccodrilli

Wanpen Inyai, una donna di  65 anni thailandese, si è suicidata gettandosi in una fossa profonda 3 metri piena di coccodrilli affamati. La raccapricciante tragedia è avvenuta venerdì scorso. La famiglia aveva annunciato la sua scomparsa il giorno prima, non riuscendo più a trovare la donna.

I resti del corpo erano irriconoscibili, la donna era stata completamente sbranata dalle fauci dei coccodrilli.

Loading...

Il Bangkok Post ha riferito che la donna era originaria di Bangkok, si è buttata nel lago nei pressi di una fattoria di rettili vicino alla capitale. I parenti della donna hanno detto che Wanpen era depressa e versava in cattive condizioni di salute.

Dinamica dei fatti

La donna prima di gettarsi in pasto ai coccodrilli adulti, si è tolta le scarpe e di seguito deliberatamente si è buttata nel fosso. Il personale ha tentato di anestetizzare i rettili, ha usato bastoni per allontanarli in modo che non attaccassero la donna, ma invano non hanno avuto successo.

I resti del corpo, una volta recuperati, erano talmente irriconoscibili, che si è risalito all’identità della donna solo grazie ai documenti, ritrovati intatti nell’acqua. La famiglia è stata avvertita immediatamente dell’accaduto.

Il Samut Prakarn Crocodile Farm & Zoo è una struttura che contiene oltre 100.000 coccodrilli. E’ stata aperto nel 1950, fondata dal famoso Re dei coccodrilli  Utai Youngprapakom.

Mr. Utai è stato il pioniere non solo per preservare le razze dei coccodrilli in via di estinzione ma ha anche fornito un flusso continuo di pelli di coccodrillo e prodotti derivati al mercato mondiale. Il parco contiene più di 100.000 coccodrilli di razze diverse, insieme e vari tipi di animali selvatici.

Il proprietario ha riferito ai media locali che lo zoo sarà presto dotato di nuove misure di sicurezza, al momento alcune recinzioni sono state già installate dopo il terribile incidente.

Qui il video di dove è accaduta la terribile vicenda

[youtube 1H_7YChuzTo nolink]