Video shock: Donne aggredite da un immigrato alla stazione di Lecco, violenza e degrado

Le stazioni come terre di nessuno

Video shock: Donne aggredite da un immigrato alla stazione di Lecco

Stazione di Lecco, pieno giorno, due donne si avviano tranquillamente a prendere il treno come fanno sempre, tutti i giorni. Sembra una giornata come tante altre quando all’improvviso un immigrato si scaglia senza motivo contro di loro e le butta violentemente a terra.

Il giovane straniero scappa ma viene rintracciato subito dalla polizia mentre le due donne vengono soccorse ed aiutate a rimettersi in piedi. Sotto shock e doloranti se la caveranno con una settimana di prognosi.

Città violente

Le nostre città stanno diventando sempre più violente, episodi come questo purtroppo sono già accaduti, e in alcuni casi hanno portato alla morte dei soggetti coinvolti. Le stazioni sono diventate il ritrovo per chi non ha niente da fare, per chi vuole delinquere e farla franca sempre e comunque.

Le stazioni come terre di nessuno in cui è tutto permesso. Purtroppo il nostro Paese non riesce a punire coloro che si rendono colpevoli di reati indicibili e violenti, perché manca la certezza della pena, è da qui che bisogna partire per garantire a tutti che sul serio sia fatta giustizia. Speriamo che il nuovo governo sappia affrontare nel modo giusto il fenomeno.