Dora Lagreca, la famiglia non crede all’ipotesi del suicidio

I famigliari di Dora Lagreca non credono al suicidio.

Per i famigliari di Dora Lagreca, la 30enne che sabato scorso è precipitata dal balcone dell’appartamento in cui viveva con il fidanzato, l’ipotesi del suicidio sarebbe da escludere. Lo rendono noto tramite una lettera mostrata a Quarto Grado. I famigliari scrivono di come la vita le sia “stata tolta presto”. Nella lettera, i famigliari della giovane la descrivono come una persona “solare, con la battuta pronta, piena di vita ed energia”. E ancora: “Incoraggiavi sempre tutti ad affrontare la vita con spensieratezza, a vivere ogni attimo e nutrire le passioni. Tu di passioni ne hai coltivate tante. Ultima la motocicletta, che non hai avuto tempo di goderti. Per noi resterai sempre pilota della vita, quella vita che ti è stata tolta troppo presto

Nel frattempo, proseguono le indagini per fare luce sulla sulla morte di Dora Lagreca, avvenuta durante la notte tra venerdì e sabato scorso. Unico indagato, per istigazione al suicidio, il fidanzato Antonio Capasso.

- Advertisement -

Poche ore prima della tragedia, i due avevano partecipato a una festa di laurea di una amica, e avevano condiviso alcuni video suo profili social.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.