Edoardo Galli, il 16enne di Colico scomparso da giorni, visto a Milano con un grande zaino in spalla

Il 16enne, residente a Colico (Lecco) manca da casa dallo scorso 21 marzo. Ora le ricerche sono concentrate su Milano.

Il giovane è scomparso da Morbegno, località montana in provincia di Sondrio, lo scorso 21 marzo.

Le telecamere di sicurezza della stazione di Milano Centrale lo hanno registrato il giorno stesso della dichiarata scomparsa da parte dei suoi genitori: le immagini mostrano chiaramente che scende da un treno (probabilmente preso da Morbegno o limitrofi con destinazione Milano), poi si vede che passeggia mangiando un gelato. E’ in compagnia di una persona.

- Advertisement -

Persona che però non risulta familiare ai genitori di Edoardo. E, anche per questo, il padre e la madre sono preoccupati. Oltretutto, il cellulare del giovane risulta spento dal giorno della scomparsa come dichiarato sin dal primo momento dai genitori agli operatori del 113. Il cellulare di Edoardo è stato spento alle 7:33 del 21 marzo e finora i tracciati non hanno riscontrato un momento in cui sia stato riacceso. L’altro elemento che preoccupa molto i suoi genitori è lo zaino: nelle immagini immortalate dalle telecamere, infatti, Edoardo porta in spalla un grande zaino pieno, sembra uno zaino preparato per il campeggio o qualcosa di simile, dà l’idea di qualcuno che deve stare via per un pò di tempo.

Quel 21 marzo Edoardo era teoricamente uscito di casa, come ogni mattina, per andare a scuola e da Colico (Lecco), dove risiede, raggiunge Morbegno (Sondrio) per frequentare il liceo “Nervi Ferrari” di Morbegno.

- Advertisement -

Dalle ricostruzioni, risulta che il mattino di buon ora del 21 marzo Edoardo è passato a casa di un amico dove ha lasciato una banconota da 20 euro all’interno della cassetta delle lettere. Poi è andato a prendere un treno alle 8:00, ma non il solito in direzione Morbegno.

Le riprese delle videocamere di sicurezza delle stazioni hanno consentito di stabilire che, in realtà, la mattina del 21 marzo Edoardo non si è spostato in direzione Milano.

- Advertisement -

La domanda che si pongono ora gli investigatori e anche i genitori di Edoardo è: “con chi aveva appuntamento Edoardo a Milano?” E, soprattutto, “dove ha trascorso tutti questi giorni lontano da casa?

Ora il focal point delle ricerche per le forze dell’ordine è Milano e si sono interrotte quelle condotte finora in Alta Valsassina.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.