Ennio Fantastichini, morto a 63 anni

Ci lascia un grande attore

Ennio Fantastichini-Stroncato-dalla-leucemia

Ennio Fantastichini muore portando con sé un pezzo della storia italiana.

Nato nel 1955, Ennio Fantastichini lascia il mondo del cinema all’età di soli 63 anni stroncato da una grave malattia, la leucemia.

L’attore era ricoverato da due settimane nel reparto di Rianimazione del Policlinico della Federico II di Napoli, a causa di complicanze emorragiche della neoplasia ematologica di cui era affetto, complicanze risultate poi fatali.

Piange la sua scomparsa tutta la Nazione e forse anche il mondo intero. Ricordato dai suoi fan, soprattutto per la sua espressività e per la sua maestria nell’interpretazione magistrale di ruoli cinematografici, assai pieni di valori e di insegnamenti, l’attore .

Amato dai più grandi registri, Ennio Fantastichini aveva passato i suoi primi 20 anni, nella provincia ciociara di Fiuggi, dove suo padre era capitano della Stazione Carabinieri.

Il suo ultimo spettacolo, nel 2014, dopo ben otto anni dall’uscita di scena, lo aveva eseguito proprio nella suddetta cittadina, quando era divenuta il grande palcoscenico del “Festival delle Città Medievali”.

Nel 1975 l’attore aveva lasciato la ciociaria per spostarsi nella Capitale per studiare e di lì a poco sarebbe poi divenuto uno dei più grandi protagonisti del cinema italiano.

Potrebbero interessarti anche