Escherichia coli: ritirati dal mercato scamorza Coop e Parmareggio

L'Asl di Napoli segnala la presenza del batterio

È di nuovo allarme in Italia. È stato ritirato dal mercato un nuovo prodotto alimentare per rischio microbiologico. Lo ha annunciato il Ministero della Salute.
Si tratta di alcuni lotti di scamorza a fette per la presenza di Escherichia coli in alcuni campioni analizzati.

I prodotti incriminati sono stati venduti in confezioni singole da 400 grammi l’una e commercializzati sia a Marchio Cooop sia a marchio Parmareggio. Nel dettaglio, il richiamo è stato disposto per il lotto 25L18341 della Scamorza bianca a fette Coop da 140 g X 10 con scadenza al 12 novembre 2018, e per il lotto 25L18345 di scamorza bianca “Cuore di fette” Parmareggio con scadenza 17 novembre 2018.

Entrambi i lotti richiamati sono stati prodotti da Parmareggio Spa nello stabilimento di Via togliatti  a Modena. Secondo l’avviso del Ministero della salute, infatti, si ipotizza che la problematica derivi dalla materia prima con cui è stata prodotta la scamorza e quindi in via precauzionale è avvenuto il richiamo di tutti i lotti in cui è stata usata.

Loading...
Potrebbero interessarti anche