Esplode autocisterna sulla Salaria, 2 morti e 15 feriti

L'incidente sul Reatino in direzione Roma

Un’esplosione si è verificata all’interno di un distributore di benzina sulla Salaria al km 39 all’altezza di Borgo Quinzio. L’incidente è accaduto intorno alle 14 30 quando un un’autocisterna che stava scaricando gpl nell’area di servizio ha preso improvvisamente fuoco.

Il bilancio è di due vittime, un vigile del fuoco di Poggio Mirteto Stefano Colasanti di 53 anni di Rieti l’altro un uomo che al momento dell’esplosione dell’autocisterna di Gpl si trovava nei pressi del distributore. I feriti sarebbero quindici. Sul posto sono intervenuti tre elicotteri del 118 e uno dei vigili del fuoco.

Chi transitava in auto ha sentito una forte vampata di caldo, l’esplosione è stata talmente violenta che l’autocisterna insieme ad un mezzo dei vigili del fuoco sono stati sbalzati per una decina di metri fuori dal distributore.
Il questore di Rieti, Antonio Mannoni ha riferito « al momento i vigili del fuoco stanno mettendo in sicurezza l’area e la cisterna, raffreddandola «. La Salaria è stata chiusa al traffico e la circolazione è stata deviata sulla vecchia Salaria.

Potrebbero interessarti anche