Ferrara: donna trovata morta in casa, ipotesi omicidio

I primi sospetti sono caduti sul figlio di 55 anni, fermato dalla polizia e trasportato in Questura

Questa mattina Ferrara si è risvegliata nel terrore. Siamo in zona Barco, un quartiere appartenente alla Circoscrizione 3. Qui, oggi 23 febbraio, alle prime luci dell’alba una donna di 80 anni è stata ritrovata priva di vita all’interno della sua abitazione in via Argante. A dare la notizia il Resto del Carlino. Una morte decisamente sospetta sulla quale si sta ancora indagando. 

Sul luogo del delitto sono presto intervenuti i poliziotti della Mobile e della Scientifica, ed il medico legale. Secondo le prime ricostruzioni si tratterebbe di un omicidio, ma attualmente stiamo parlando solo di ipotesi che verranno smentite o confermate nelle prossime ore. Tra i primi sospettati c’è il figlio della vittima: un uomo di 55 anni che è stato fermato dalla polizia e trasportato in Questura. 

- Advertisement -

E’ la seconda volta che la famiglia si interfaccia con le forze dell’odine

Non è la prima volta che la famiglia si interfaccia con le forze dell’odine. In passato, i carabinieri erano intervenuti e si erano recati presso l’abitazione della donna, a causa di una lite molto animata e violenta. Le autorità hanno isolato la scena del delitto e stanno indagando sul caso. Si sta cercando di risalire al responsabile del reato, all’arma del delitto, alle dinamiche dell’accaduto e al numero di persone coinvolte nella vicenda.