Firenze: coppia di anziani uccisi in casa

Arrestato uno dei figli

Un duplice omicidio è accaduto a Impruneta (Firenze) dove una coppia di anziani sono stati trovati morti nella loro casa, si tratta di Osvaldo Capecchi, pensionato di 68 anni, originario di Rossano Calabro (Cosenza), e la compagna Patrizia Manetti.

A fare la tragica scoperta è stato uno dei due figli della coppia poco prima di mezzogiorno, che insospettito perché quest’ultimo non rispondeva al telefono si è recato a casa del padre. Entrambe le vittime avrebbero ferite da arma da taglio.

Secondo le prime indagini dei carabinieri l’assassino sarebbe l’altro figlio della coppia Dario Capecchi 43 anni, che abitava a casa con i genitori e soffriva da tempo di problemi psichici. L’assassino era fuggito in auto con una fiat Panda ritrovata poi lungo il tratto autostradale dell’A1, all’altezza di Calenzano (Firenze), parcheggiata sulla corsia di emergenza. L’uomo è stato rintracciato in un boschetto proprio nei pressi della località toscana. Era in stato confusionale e non ha opposto resistenza.

Loading...

L’uomo è stato arrestato e portato in caserma per essere interrogato: gli inquirenti stanno effettuando una serie di accertamenti per stabilire “se effettivamente l’uomo abbia avuto responsabilità nel duplice omicidio”.

Potrebbero interessarti anche