Florida; l’uragano Michael è ancora più forte

È arrivato a categoria 4

L’uragano Michael sta per abbattersi in Florida. È stato definito dagli esperti uno dei più devastanti, le previsioni peggiorano di ora in ora.

Il livello del mare è salito a 4,3 metri, e i venti soffiano a 230 kmh, le persone interessate sono oltre 2 milioni. Il governatore dello Stato, che nelle ultime ore aveva esortato a mettersi in salvo, fa sapere che mettersi in viaggio ora è troppo rischioso.

L’uragano è stato classificato come categoria 4 passando dal golfo del Messico, adesso si sta dirigendo sulle coste nord-occidentali della Florida (denominate localmente Panhandle), dove per 500 mila abitanti era già stata ordinata l’evacuazione da parte del governatore Rick Scott. «Le decisioni che prenderete nelle prossime ore potrebbero fare la differenza tra la vita e la morte», ha detto. «È un uragano mostruoso, non pensate di poterlo controllare».

Il Centro nazionale degli uragani ha ribadito che si tratta di un ciclone «molto pericoloso». L’«occhio» di Michael dovrebbe toccare la terraferma intorno alle 20 (ora italiana) e se dovesse essere confermata la categoria 4 sarebbe uno dei più forti ad aver raggiunto la costa negli ultimi anni (sono stati 27 in 166 anni).

Potrebbero interessarti anche