Fondazione Valter Baldaccini, ecco come scoprire e sostenere i progetti

Numerosi i progetti portati avanti dalla Fondazione dedicata all'Ing. Valter Baldaccini, il cui incontro con Gesù gli cambia la vita e da questo nasce la volontà di essere l'uomo nuovo narrato dalla Bibbia, inteso come essere umano non chiuso in se stesso ma aperto agli altri

Fondazione Valter Baldaccini
PhotoCredit: screenshot dal sito ufficiale

Ci sono storie di riscatto, che arrivano da qualsiasi parte del mondo. Sono racconti di uomini e donne che non hanno mai mollato e che incontrano il percorso di chi, in contemporanea, ha messo la propria esistenza al servizio degli altri.  

È da questi valori che nasce la Fondazione Valter Baldaccini, una onlus dedicata alla memoria dell’imprenditore Valter Baldaccini, promotore di numerose attività a sostegno del sociale.  

Oggi, infatti, la fondazione opera quotidianamente per aiutare, supportare e onorare i diritti dell’essere umano, mirando al conseguimento di iniziative per lo sviluppo e l’indipendenza economica delle comunità. 

Come sostenere la Fondazione Valter Baldaccini 

Aiuti a sostegno della produttività locali, attività a favore della ricerca e progetti che danno valore a chi troppo spesso è emarginato sono solo alcune delle campagne nelle quali la Fondazione Valter Baldaccini è attualmente attiva.  

Si tratta di progetti che la onlus concretizza anche grazie al contributo dei donatori, che con piccoli gesti di generosità fanno di ogni idea una proposta reale. Per scoprire come supportare le cause attualmente attive, basta recarsi sul sito ufficiale della fondazione.  

Sul portale è infatti presente una sezione che illustra come donare il 5 x 1000 o come lasciare il proprio contributo tramite un versamento volontario. 

Il 5 x 1000 alla Fondazione Valter Baldaccini 

Il 5 x 1000 è una trattenuta sull’Irpef che può essere destinata a cause no profit. Questa aliquota non ha alcun costo per il contribuente, che ogni anno sceglie in perfetta autonomia se riservarla a organizzazioni di utilità sociale o destinarla allo Stato.  

Nel primo caso, in occasione della compilazione del modello dei redditi, basta apporre la propria firma in una delle diverse sezioni presenti, indicando il codice identificativo univoco associato all’ente beneficiario.  

In particolare, nel caso in cui si voglia sostenere le attività della Fondazione Valter Baldaccini basta semplicemente inserire la firma nella sezione “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale“, ricordando di inserire il codice fiscale 91047210546

Le campagne in Kenya 

Sono diverse le campagne che la Fondazione Valter Baldaccini porta avanti grazie al prezioso sostegno dei donatori. Tra queste, c’è Mutanu, l’Orto Rosa che a Kathonzweni, una piccola contea nei pressi di Nairobi, oggi permette a 20 donne di sostenere le proprie famiglie.  

In questa terra dove la povertà costringe interi nuclei alla miseria, la Fondazione Valter Baldaccini, grazie al sostegno in loco di un medico pieno di passione, Suor Federica Zoia, ha creato una green house dove le donne possono coltivare i loro prodotti e rivenderli al mercato locale.  

Questo progetto consente alle partecipanti di guadagnare denaro per sé e per la famiglia, garantendo ai loro figli la possibilità di accedere all’istruzione. Tuttavia, affinché il progetto possa decollare, oggi serve un ulteriore contributo, che possa aiutare ogni donna ad accostare all’attività agricola quella dell’allevamento. 

Attività a sostegno dei malati oncologici 

Per ideare e consolidare le sue campagne, la Fondazione Valter Baldaccini è accanto a numerose realtà, attive sull’intero territorio nazionale. È il caso della delegazione ANT in Umbria, che porta avanti un progetto di assistenza domiciliare per dare supporto e cure ai malati oncologici.  

Oggi, oltre 200 professionisti tra medici, infermieri e nutrizionisti si recano quotidianamente presso i domicili di persone impegnate nella lotta al tumore, per apportare cure e sostegno psicologico. Ma non si tratta soltanto di un servizio di assistenza medica: quella di ANT è una rete ben più ampia, che si propone di dare supporto anche alle famiglie dei malati. 

Il progetto Famiglia e Lavoro 

La Fondazione Valter Baldaccini opera nel sociale affiancando il suo contributo a quello della Caritas Diocesana di Foligno. Nasce così il progetto Famiglia e Lavoro, un’attività a sostegno di uomini e donne che, a causa della crisi economica, fanno fatica a trovare una occupazione.  

Grazie alla sinergia tra la fondazione e la Caritas, in soli due anni oltre 20 famiglie hanno avuto accesso a nuovi contesti occupazionali, rendendo il progetto un punto di riferimento per chi oggi è alla ricerca di una nuova opportunità.