Friuli, boscaiolo muore schiacciato dall’albero che stava abbattendo

La vittima aveva 48 anni e conosceva bene il suo lavoro

Il pomeriggio di oggi, 4 febbraio 2023, si è rivelato intenso per gli operatori sanitari Sores del Friuli Venezia Giulia che, nonostante l’impegno, non sono riusciti a salvare la vita di due uomini, vittime di due diversi incidenti mortali.

Nel primo caso si è verificato un drammatico incidente sul lavoro. Nonostante la giornata semi festiva, la vittima si è recata al lavoro e questa iniziativa gli è stata fatale.

- Advertisement -

I fatti sono accaduti a Meduno (PN). L’uomo, un boscaiolo di 48 anni che si chiamava Rudi Santini, si trovava nel pomeriggio nel bosco che costeggia la strada provinciale numero 63 tra gli abitati di Navarons e Frisanco. Stava tentando di abbattere un grosso albero quando la pianta è caduta inaspettatamente e lui è rimasto schiacciato.

Un testimone ha chiamato il numero unico di emergenza del Friuli Venezia Giulia Nue112 e la telefonata è transitata alla Struttura operativa regionale. Gli infermieri della Sores hanno inviato tutti i mezzi disponibili per soccorrerlo, incluso l’elisoccorso, ma purtroppo tutti i tentativi di rianimazione sono stati inutili. Le ferite riportate erano troppo gravi e l’uomo è deceduto dopo qualche ora.

- Advertisement -

Sul posto, presenti anche i vigili del fuoco di Maniago e le forze dell’ordine, per gli accertamenti di rito.

Pochi minuti prima, altri operatori sanitari erano sopraggiunti sul luogo di un incidente d’auto a Sant’Odorico, frazione di Sacile, in cui è rimasto ucciso un uomo che aveva perso il controllo del mezzo ed è finito fuori strada.

Al via Taobuk 2024

Si alza il sipario su Taobuk - Taormina International Book Festival, il festival internazionale ideato e diretto da Antonella Ferrara. Fino al 24 giugno, Taobuk porterà a Taormina...