Genova: bidello abusa di un 15enne. Arrestato

Un bidello di una scuola media genovese è stato arrestato con l'accusa di abusi sessuali ai danni di un 15enne

L’uomo è un 47enne che lavorava come bidello in una scuola media di Genova. Recentemente, aveva avuto occasione di soccorrere uno studente di 15 anni che aveva avuto un malore. L’adolescente si è quindi recato a casa dell’uomo nei giorni successivi all’accaduto per ringraziarlo del suo aiuto.

Però qui, inaspettatamente, è scattata la molestia. Infatti, come ha raccontato il 15enne alle forze dell’ordine, una volta entrato nell’appartamento del bidello, l’atteggiamento dell’uomo nei suoi confronti è cambiato.

- Advertisement -

Ha iniziato a fargli delle avances ed è anche riuscito a spogliarlo parzialmente. Quando il ragazzino ha tentato di fuggire, il 47enne si è messo davanti alla porta di ingresso bloccandogli il passaggio e tentando di impedirgli di uscire di casa. Ma il giovane è riuscito a divincolarsi e a scappare.

Il ragazzino una volta fuori pericolo, ha immediatamente telefonato la madre raccontandogli tutto.

- Advertisement -

Il 15enne, ancora visibilmente scosso per l’accaduto, si è presentato alla stazione di Polizia di Genova accompagnato dalla madre e dal loro avvocato e ha sporto denuncia raccontando nei dettagli quanto avvenuto tra le mura di casa di quell’uomo.

La squadra mobile ha subito raggiunto il domicilio del bidello e per l’uomo sono scattate le manette.

- Advertisement -

Ora il 47enne si trova agli arresti con l’accusa di violenza sessuale aggravata su minore.