Gessica Notaro nel mirino di un hater che le lasciava biglietti con messaggi sessisti

E' un 62enne l'uomo che lasciava messaggi sessisti presso la Casa delle Donne di Rimini all'indirizzo di Gessica Notaro e della Presidente del consiglio regionale dell'Emilia Romagna

L’uomo, un italiano di 62 anni di Rimini, infilava ripetutamente sotto il portone della Casa delle Donne di Rimini ‘pizzini’ contenenti messaggi indirizzati a Gessica Notaro, l’ex Miss Italia e ex modella che nel 2017 era stata sfigurata con l’acido dal suo ex, e della Presidente del consiglio regionale dell’Emilia Romagna, Emma Petitti.

Il contenuto di questi messaggi era sembra di natura sessista. Il 62enne li confezionava utilizzando ritagli di giornale. Nelle sue missive l’uomo insultava entrambe in relazione alla loro attivismo sul tema della difesa dei diritti delle donne e per sensibilizzare allo stop della violenza, sia fisica sia psicologica, nei confronti del genere femminile.

- Advertisement -

Questa vicenda andava avanti da mesi: come mostravano i filmati delle telecamere di sorverglianza, l’uomo si avvicinava all’ingresso della Casa delle Donne, in pieno centro a Rimini, in Piazza Cavour, e infilava un foglio di carta sotto il portone. L’indomani, questi messaggi venivano puntualmente ritrovati dal personale del comune che li ha conservati tutti notando, oltre al medesimo modus operandi, anche lo stesso stile: frasi composte da ritagli di giornale. Tutti i pizzini sono stati consegnati alle forze dell’ordine.

Le destinatarie di tutti questi messaggi erano sempre Gessica Notaro e Emma Petitti.

- Advertisement -

E’ stato possibile risalire all’identità dell’autore di questi pizzini grazie ai filmati delle telecamere di sorveglianza collocate nei pressi della Casa delle Donne.

Sia Gessica Notaro sia Emma Petitti hanno denunciato l’uomo per diffamazione.

- Advertisement -

Lui si è difeso ammettendo di avere sbagliato ma che si sarebbe trattato solo di una gogliardata.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.