Grande Fratello Vip, Salvo Veneziano squalificato: l’indignazione del pubblico

Salvo Venziano abbandona la casa del Grande Fratello Vip, in seguito alla squalifica ricevuta per le frasi sessiste detta su Elisa de Panicis e Paola di Benedetto

Salvo Veneziano è stato squalificato dal Grande Fratello Vip, una decisione inevitabile presa dalla produzione del reality dopo le frasi sessiste, maschiliste e offensive dette dall’ex gieffino nei confronti di Elisa de Panicis e Paola di Benedetto. Parole irripetibili che hanno indignato il pubblico fedele al programma che non ha potuto fare altro che gridare attraverso il web il proprio disagio.

Le parole di Salvo hanno infatti alzato un polverone e una vera e propria bufera mediatica sul Grande Fratello Vip che non ha precedenti, nonostante negli anni non sono mancati offese e scivoloni da parte di alcuni concorrenti ma a questo livello non si era mai scesi.

Visto anche la voce di popolo il Grande Fratello Vip non ha potuto far altro che comunicare a Salvo la sua squalifica giustificandola con un comunicato che denota tutto il dissenso del pubblico ma anche degli addetti ai lavori nei confronti del suo comportamento: “Salvo Veneziano è stato squalificato. Il provvedimento è stato preso a causa di alcune sue espressioni e affermazioni che hanno violato le regole e lo spirito stesso del programma.“Essere un concorrente comporta delle responsabilità importanti, sia nei confronti del pubblico, sia nei confronti degli altri inquilini della Casa”,

Grande Fratello Vip, Salvo Veneziano condannato all’unanimità

Salvo Veneziano è stato condannato all’unanimità, l’ex gieffino non ha potuto far altro che accettare la decisione della produzione del Grande Fratello Vip che lo ha messo davanti ad un evento da lui non considerato così grave. A poco è servita la difesa della moglie a Pomeriggio 5 che ha cercato di giustificare il pizzaiolo ma senza trovare nessun tipo di sostegno. Anche Cristina Plevani, vincitrice della prima edizione del Grande Fratello, ha scritto su Instagram alcune parole a favore di Salvo: “Conosco #salvo e il suo modo di esprimersi. Queste frasi non esprimono “violenza” come se stesse dicendo che la picchierebbe, é il suo modo colorito per dire che gli fa sesso.