Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez dal GFVIP al matrimonio

Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez festeggiano due anni d'amore, dal Grande Fratello Vip dove si sono incontrati ad oggi

ignazio moser

Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez sono una delle coppie più belle uscite da un reality, la loro storia nata nell’edizione del Grande Fratello Vip di due anni fa è ancora stabile, in pochi credevano che avesse un futuro eppure i due hanno dimostrati di amarsi e volersi bene veramente. In queste ore alcuni gossip hanno sostenuto che Moser avesse tradito Cecilia con una donna 40enne ma il giovane ha negato in assoluto e ha aggiunto d’aver molti progetti per il 2020 e questi non escludono al sorella di Belen Rodriguez.

Sul settimanale Gente Cecilia e Ignazio si sono mostrati sereni e tranquilli oltre che molto innamorati e hanno parlato del loro futuro professionale, condurranno un programma insieme: “Era da un po’ che volevamo lavorare insieme, misurandoci con una conduzione, ma in uno show che fosse in linea con le nostre capacità ed esperienze. Appena ci hanno proposto questo programma ce ne siamo innamorati. Insieme ci possiamo spalleggiare, io sono più spigliato nel parlare, lei ha una carica ironica fuori dal comune, che pochi conoscono.

Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez un futuro sempre insieme

Cecilia Rodriguez riconosce a Ignazio Moser d’averle fatto ritrovare la libertà di poter essere se stessa, un aspetto che ha reso ancora più vivo il loro rapporto: “Ignazio mi ha fatto assaporare da subito la libertà di poter essere me stessa, gioiosa, con la testa tra le nuvole, le piccole insicurezze e la mia gelosia che comunque rende più vivo il rapporto. Tra noi c’è complicità assoluta.”

Anche Ignazio ha parole d’affetto per la sua fidanzata, parole che confermano l’amore fra i due che in questi giorni festeggiano due anni d’affetto intenso: “E’ una donna con valori solidi, che mi ha conquistato con la sua bellezza e con la sua semplicità, che a volte è quasi candore. Accanto a lei ho stabilito l’ordine delle mie priorità: ora la parola impegno e l’idea di metter su famiglia non mi spaventano più “.