Inghilterra: clochard chiede l’elemosina per mesi poi si scopre che….

clochard-audi

Erano mesi che un clochard chiedeva l’elemosina sul bordo della strada, ai cittadini di Newquay, in Cornovaglia, inconsapevoli di cosa nascondeva l’uomo. Avvistato negli ultimi giorni da alcuni passanti, allontanarsi con un’Audi TT del valore di circa 70 mila euro. Il clochard così scoperto, è stato costretto a recarsi al più vicino posto di polizia poichè minacciato di morte dagli abitanti del quartiere.

L’uomo quasi sempre accompagnato dal suo fedele cane, era dedito chiedere ai passanti monete,  mentre la sua Audi TT era regolarmente parcheggiata. Il giovane 35enne ha ammesso di possedere la macchina dicendo però di averla ricevuta in eredità da sua nonna.

Loading...

E’ stato un video postato su Facebook a portare alla luce i retroscena del giovane, nel quale si vedeva l’uomo salire sulla sua macchina di lusso e andar via. Grazie proprio al social, tantissimi cittadini venendone a conoscenza si sono letteralmente infuriati, lasciando commenti pesanti nei confronti del clochard, e sentendosi traditi.

Matthew Brinton ha però, affermato alla polizia di essere realmente povero e senzatetto.
Le forze dell’ordine hanno verificato se l’uomo dicesse la verità, e sono arrivata a conclusione che Matthew aveva davvero ricevuto una grossa eredità, ma l’aveva sperperata. L’unica cosa che gli era rimasta l’Audi TT. L’incredibile vicenda ha destato scalpore e rabbia nella cittadinanza.

Brinton ha detto: “Non ho visto i post sui social media, perché non ho l’accesso ad Internet, ma secondo la polizia ho avuto un sacco di minacce di morte.

“Le persone stanno assumendo un atteggiamento troppo cattivo verso di me e sto ricevendo un sacco di abusi, questo mi sta spingendo al suicidio.”