John Elkann: la Juventus non è il problema

Secondo l'azionista di maggioranza della società bianconera "la Juventus non è il problema, ma è e sarà sempre la soluzione”.

John Elkann, azionista di maggioranza del club bianconero, ha parlato con fermezza della sentenza che è costata alla Juve 15 punti di penalizzazione: “Spero che insieme alle altre squadre e al Governo possiamo cambiare il calcio”.

Cos’ha dichiarato John Elkann?

Tre giorni dopo l’emissione della sentenza da parte della Figc, John Elkann entra nel merito del caso plusvalenze. Ecco cos’ha dichiarato l’azionista di maggioranza del club bianconero: “La Juventus è la squadra italiana più amata e seguita, e rappresenta il nostro calcio nazionale. L’ingiustizia di questa sentenza è evidente: in molti l’hanno rilevato, anche non di fede bianconera e noi ci difenderemo con fermezza per tutelare l’interesse dei tifosi della Juve e di tutti quelli che amano il calcio“.

“La Juventus non è il problema”

- Advertisement -

Per John Elkann “La Juventus non è il problema, ma è e sarà sempre la soluzione”. In occasione del ventennale dedicato alla scomparsa dell’Avvocato Agnelli, Elkann ha ricordato i traguardi sportivi raggiunti dalla società bianconera in ambito nazionale e internazionale. Dichiarazioni che arrivano mentre la nuova dirigenza si ambienta e cerca di capire come riallacciare i rapporti con la Uefa. A Nyon stanno a guardare per il momento. Se la sentenza fosse confermata, anche in Europa arriveranno sanzioni per i bianconeri.