Juve: giocatori in ansia per il futuro

Il caso plusvalenze e il futuro incerto della squadra preoccupa i giocatori, che potrebbero chiedere un incontro con John Elkann.

La posizione in classifica della Juve rende nervosi i calciatori, che potrebbero chiedere un confronto con i vertici della società per avere risposte sul futuro del club.

Juve: perché i giocatori sono in ansia?

La Corte d’Appello Federale ha messo in crisi i piani della Juve. La stangata inflitta alla squadra bianconera, che ora si ritrova a metà classifica, rende nervosi anche i giocatori. Lo spogliatoio juventino è un coacervo di ansia che i calciatori faticano a gestire. Dopo la sconfitta contro il Monza, Angel Di Maria ha dichiarato: “È difficile restare concentrati. Ritrovarsi a metà della classifica è strano“. Allegri è il punto di riferimento dei calciatori, ma neanche lui ha tutte le risposte. Alla squadra manca Andrea Agnelli, un punto di riferimento carismatico, che al momento sembra essersi defilato. La nuova dirigenza deve ancora mettere in ordine le idee e fare il punto. L’unico che in questo momento potrebbe avere qualche risposta per il futuro è John Elkann. E sembra che la squadra mediti di parlare con lui.

- Advertisement -

L’incontro con John Elkann

Il Corriere della Sera scrive che alcuni giocatori potrebbero chiedere un incontro a John Elkann, azionista di maggioranza del club. Il motivo? Per avere rassicurazioni e certezze in merito al futuro. Il caso plusvalenze potrebbe avere forti ripercussioni, ben peggiori dei punti di penalizzazione. È fresca la notizia dei pm di Torino intenzionati a interrogare Cristiano Ronaldo in merito all’inchiesta Prisma. Quel che il portoghese dirà potrebbe aprire nuovi scenari e sprofondare la squadra ancora più in basso.

Al via Taobuk 2024

Si alza il sipario su Taobuk - Taormina International Book Festival, il festival internazionale ideato e diretto da Antonella Ferrara. Fino al 24 giugno, Taobuk porterà a Taormina...