Juventus: Lady Agnelli cinguetta contro Antonio Conte

Antonio-COnte

Aria tesa in casa Agnelli, dove la moglie del patron della Juve lancia un tweett  “al vetriolo” nei confronti di Antonio Conte e dei tifosi juventini.

A quanto pare ormai di calcio parlano proprio tutti, e se poi si tratta del divorzio tra Antonio Conte e la Juventus, allora vige la regola del commento libero anche senza troppa cognizione di causa. Infatti, sarà stato per senso di protezione nei confronti del marito o per cavalcare la cresta dell’opinione pubblica calcistica, Emma Winter Agnelli moglie di Andrea Agnelli, presidente della squadra campione d’Italia, ha pubblicamente difeso il marito sbottando contro i tifosi insoddisfatti della staffetta Conte-Allegri, rispondendo con un duro tweet:

Emma W.Agnelli

Loading...

 

 

Pensate che AA (Andrea Agnelli) stia seduto sul divano a girarsi i pollici senza fare del suo fottuto meglio per risolvere un problema che qualcun’altro ha creato?

 

 

Ogni  riferimento ad Antonio Conte e alla separazione dalla Juventus è assolutamente voluto. Cerca di rifarsi la first lady bianconera affermando ancora: “Credetemi, nessuno soffre le difficoltà della squadra e dei suoi membri più delle mogli e delle famiglie dei membri stessi”.

Avendo compreso forse di aver esagerato  un pò, cercando di voler stemperare un pò gli animi in un contesto in cui, i tifosi in questa situazione di cambiamenti turbolenti di certo non  è sulle famiglie dei membri della società che si concentrano, ma sul futuro  della propria squadra, ecco che riappare un nuovo cinguettio che afferma:

Emma W.Agnelli1

 

 

Se non apprezzate il mio senso dell’umorismo, allora smettetela di seguirmi… Non sono l’oracolo della Juventus! Mi diverto così, e basta“.

 

 

 

Una cosa ad ogni modo è certa: l’aria che si respira in questo momento in casa Juventus non è delle più serene: Conte, un allenatore che ha fatto vincere alla Juventus tre campionati di seguito, facendola diventare la squadra più forte d’Italia, grazie al suo saper ragionare di squadra e al suo pensare in grande, viene sostituito da Allegri, un allenatore il cui nome è legato ad una stagione infelice al Milan, e i tifosi juventini questo lo sanno e non possono accettarlo.

Inoltre ancora luci ed ombre aleggiano sul futuro di Vidal e sulle prossime mosse da fare nello scenario del calcio mercato; dopo la perdita di Iturbe e l’acquisto di Morata, bisogna aspettarsi di tutto prima del fischio del calcio d’ inizio.

Sara Alvaro

Potrebbero interessarti anche