La Dinamo Mosca è fuori dall’Europa League

372128985_570369ebda_zUn’altra squadra illustre dovrà rinunciare all’Europa League a causa del fair play finanziario.

Si tratta della Dinamo Mosca: i russi hanno, infatti, comunicato di non potersi iscrivere all’Europa League 2015-2016 a causa del mancato rispetto delle norme di fair play finanziario. Un’altra vittima, quindi, dopo il Genoa, che non ha ottenuto la licenza UEFA, mandando, così, in coppa i rivali della Sampdoria, arrivati settimi. In Russia, invece, dovrebbe beneficiare dell’esclusione della Dinamo il Rubin Kazan, giunto quinto.

Lo scorso anno, per lo stesso motivo, vennero sanzionate (ma non escluse) Paris Saint-Germain e Manchester City.

Loading...

Il presidente della Dinamo, Boris Rotenberg, ha scritto: “Non posso dire che sia stata una sorpresa, le discussioni riguardo il nostro rispetto del FPF non sono iniziate né oggi né ieri, per questa ragione non abbiamo acquistato nessuno in inverno. Presteremo maggiore attenzione al settore giovanile. Siamo certi di poter continuare a lottare per le prime posizioni e che a partire dalla stagione 2016-2017 torneremo in Europa”.

Stefano Malvicini

Potrebbero interessarti anche