La limonata perfetta e più buona al mondo, basta seguire questi trucchi

Ecco i trucchi per preparare una limonata perfetta in casa: occorrono pochi ingredienti e rispettare alcune regole

Bere una fresca e gustosa limonata soprattutto nelle calde giornate estive è decisamente molto piacevole. E’ una bevanda evergreen, a basso contenuto calorico, dalle note proprietà e effetti benefici davvero rilevanti. Ma soprattutto disseta, se ne può bere in quantità e si può preparare tranquillamente in casa.

Per preparare la limonata più buona al mondo è sufficiente seguire qualche piccolo trucco non a tutti noto. Alcuni accorgimenti che renderanno la vostra bevanda perfetta e speciale e a cui sarà difficile resistere. Il vantaggio delle limonata fai da te è poi quello d’essere priva di qualsiasi conservante, è del tutto naturale e di conseguenza salutare. Di seguito la ricetta per fare una limonata perfetta di cui non si potrà più farne a meno. E se ami i limoni prova anche la limonata montata un must del momento.

- Advertisement -

Quali sono i limoni più succosi?

I limoni femminello di Siracusa sono generalmente di media grandezza, profumatissimi e hanno il 30% in più si succo rispetto agli altri limoni. Sono considerati una delle varietà di limoni più pregiate d’Italia, grazie alle sue proprietà organolettiche.

Ingredienti limonata

  • 4 limoni bio
  • mezzo bicchiere di zucchero
  • 4 bicchieri di acqua naturale ( va bene anche l’acqua frizzante)
  • cubetti di ghiaccio q.b
  • Foglioline di menta fresca

Procedimento

Partiamo dal presupposto che per 4 limoni servirà circa 1 litro di acqua e 4 cuvchiai colmi di zucchero. La prima cosa da fare è quella di “massaggiare” i limoni. Vanno presi e fatti rullare sul piano di lavoro come se si maneggiasse un mattarello. In tal mondo le fibre del limone contenute nella polpa si ammorbideranno e il succo sarà più intenso. Un trucco questo davvero sorprendente che se seguito alla lettera renderà perfetta la limonata.

- Advertisement -

A questo punto i limoni vanno tagliati a metà e spremuti. Il succo può essere filtrato oppure lasciato allo stato grezzo eliminando gli eventuali semi. Una volta ottenuto il succo si mette in una brocca e si aggiunge prima l’acqua e poi lo zucchero. Per avere una buona limonate è importante che l’acqua sia a temperatura ambiente e questo perchè altrimenti lo zucchero non si scioglie come dovrebbe.

Servire la limonata dopo averla tenuta in frigo per alcune ore: si può aggiungere nella brocca anche della buccia del limone, che sarà successivamente rimossa. Un modo originale per servire la limonata è quello di preparare dei cubetti di ghiaccio con la limonata e delle fette di lime e menta.