La torta del 2019? E’ la Naked Cake

Quali sono le tendenze per le torte del 2019? Bando a glassa e decorazioni, in questo nuovo anno la torta è nuda. Si mette in mostra con la sua farcitura e con la perfezione dell’equilibrio dei suo ingredienti.

naked cake

La Naked Cake, nata negli Stati Uniti ma capace di conquistare in fretta i più golosi d tutto il mondo, è la torta del 2019. Richiede, però, attenzione e grande capacità di gestire al meglio le proprie competenze da pasticcere. Perché la verità è che, pur sembrando molto semplice da gestire, il nudo di questa torta è tutt’altro che semplice.

Una novità dal sapore retrò

La naked cake, pur richiamando alla vista e alla memoria, una sorta di torta della nonna, dal sapore dall’aspetto un po’ vecchio stile, nella sua semplicità, è una novità del panorama culinario. Arriva in Italia circa dieci anni fa, è una torta all’apparenza semplice ma raffinata ed elegante, sobria.

Tutto quello che c’è da sapere

Ci sono dei piccoli trucchi da applicare e regole da rispettare per una naked cake perfetta. La prima cosa da non dimenticare è che tutto parte dalla base. Si tratta di una torta che si sviluppa in verticale, una base solida e strutturata è fondamentale per mantenere in perfetto equilibrio il nostro capolavoro. Niente Pan di Sagna, quindi. La sua consistenza, infatti, sarebbe eccessivamente morbida. È importante, poi, prestare attenzione agli ingredienti, in particolare alla loro temperatura. Non vanno utilizzati troppo freddi. L’ideale è utilizzare ingredienti a temperatura ambiente. Questo vale soprattutto per il burro e le uova che, se utilizzati troppo freddi, non rendono mai al meglio.

Attenzione ai bordi

Non tagliate mai i bordi dei cerchi di della base. Il rischio, infatti, è quello di creare polvere e briciole da spalmare nel corso delle decorazioni lungo tutta la nostra torta. Un errore non da poco per un dolce che fa della pulizia e dell’ordine i suoi punti di forza. Ma facciamo un passo indietro e torniamo alla cottura. Cosa tenere in mente? È uno degli aspetti più delicati. Infornate i dischi che sorreggeranno la vostra torta solo quando sarete sicuri di aver realizzato elementi tutti uguali, nella forma, nelle dimensioni, nel materiale. Una volta tirati fuori dal forno, infatti, non sarà possibile lavorarli ulteriormente, proprio per il rischio di produrre briciole vaganti. Ricordatevi, però, che la simmetria tra i dischi è fondamentale per la riuscita del dolce perché permette di garantire stabilità al tutto. Qui troverai tutti i segreti e la ricetta della Naked Cake 

Quando il freddo diventa alleato

Ma se gli ingredienti devono essere assolutamente a temperatura ambiente quando li lavorate, meglio procedere al raffreddamento delle basi. Un procedimento semplice, basta riporle in frigo o utilizzare l’abbattitore per chi ne possiede uno. Compattare le basi, infatti, tutela ulteriormente dal rischio briciole. Attenzione, poi, alle proporzioni. Un aspetto da non sottovalutare quando si procede a farcire la torta e si ricerca il giusto equilibrio, anche visivo, tra la farcia e i dischi. La crema, è bene ricordare, deve essere almeno la metà del disco.

Troppo complicato?

Le regole per una naked cake sono procedimenti e piccole cure da prestare per un risultato perfetto. 

Potrebbero interessarti anche