Leo Gassman salva ragazza americana da uno stupro: “non dimenticherò mai le sue urla”

Il giovane passeggiava da quelle parti per pure caso. Un caso che conta la salvezza di una trentenne.

Non potevo lasciarla lì, poteva essere mia sorella o la mia ragazza“: così Leo Gassman ha spiegato le motivazioni che lo hanno spinto ad intervenire nell’aggressione ai danni della giovane 30enne.

Tutto è iniziato circa alle 4 di notte, tra venerdì e sabato: mentre tornava a casa, il 24enne ha udito delle strazianti urla provenire da uno dei vicoli della zona Portonaccio.

- Advertisement -

A quel punto, il cantautore si è diretto verso le urla. Al suo arrivo, ha subito notato una donna che tentava di divincolarsi dalle grinfie di un uomo.

Il giovane figlio d’arte, ha subito prestato soccorso alla ragazza: insieme all’aiuto di altri testimoni dell’accaduto, Leo ha messo in fuga l’aggressore.

- Advertisement -

Secondo Leo Gassman, che ha subito comunicato sui suoi social il suo punto di vista sulla vicenda, l’uomo è di nazionalità francese. Leo è famoso non soltanto per la sua musica, ma anche per essere il figlio del famigerato attore Alessandro Gassman.

Da oggi però, questo ragazzo di soli 24 anni verrà ricordato anche per il suo forte senso civico e del dovere.

- Advertisement -

Tutti abbiamo il dovere di agire, quella ragazza poteva essere mia sorella o la mia fidanzata. Non potevo lasciarla li“. Poche e concise parole dalle storie del giovane Gassman

Highlights marzo 2024 Boomerang

BATWHEELS – STUNT “CHIAMIAMOLE BATWHEELS”Tutti i giorni alle 18.05.Prosegue su Boomerang (canale 609 di Sky) un imperdibile appuntamento dedicato ai mitici veicoli di Batwheels.Tutti...