Levante messaggio social sull’amore e rumore: diretto a Diodato?

Levante torna nella sua Palermo e scrive un post criptico sul rumore e sull'amore, facendo riferimento alla canzone di Diodato suo ex fidanzato

Photocredit Levante Instagram

Anche se indirettamente Levante è stata coinvolta nella vittoria sanremese di Diodato, in molti hanno insinuato che la canzone del cantante tarantino Fai Rumore fosse riferita proprio a lei, e alla sua storia finita con l’artista.

Gli addetti stampa hanno subito chiesto a Diodato se la nascita della canzone, e in particolare la ricerca di quel rumore piacevole fosse pensata proprio per ricordare il legame con Levante durato circa 2 anni, con cui Diodato ha mantenuto un rapporto civile.

Non a caso Levante è stata la prima a complimentarsi con l’ex fidanzato per la vittoria, un gesto che tutti hanno notato e che conferma l’affetto mantenuto dai due cantanti. Mentre Diodato nega la relazione tra la canzone vincitrice di Sanremo 2020 e la sua ex Levante, quest’ultima scrive un messaggio criptico sul suo profilo Instagram, un post che parla di amore ma anche di rumore e che sembra indirizzato proprio all’ex.

Levante: “Mi ricordi che il rancore non è mai servito a niente…”

Levante guarda avanti, sta organizzando il prossimo tour europeo ma non può fare a meno di riferirsi al suo ex Diodato con un post poco chiaro ma che fa riferimento allo stesso rumore di cui parla il cantante vincitore di Sanremo 2020:

“Dopo l’esperienza indimenticabile di Sanremo mi risuona una musica in testa che recita: “Mi ricordi che il rancore non è mai servito a niente, e invece è utile a saper distinguere l’amore dal rumore, un cuore da un c*******, milioni di parole. A non rivederci Roma, rinunciamoci, via il tuo nome, via ogni parte di te.”Vado verso Palermo, in questo 13 di Febbraio.
Il mio viaggio verso la mia isola sembra profetico.Ti amo Palermo.L.”

Ovviamente i fans dei due cantanti si sono scatenati in commenti propositivi e d’auguri diretti ad entrambi.