Lite per un parcheggio: una donna accoltellata dai vicini

E' stata accoltellata dai vicini per un banale litigio per un posto auto. Ora si trova in prognosi riservata, mentre i vicini si trovano in carcere

Una donna è stata ferita gravemente a Marano, una intera famigli si trova ora in manette. La vittima, una 34enne del posto, è stata colpita da 4 fendenti alle costole, e ora si trova in prognosi riservata all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli.

Ora, a trovarsi ne guai, sono padre, padre madre e figlio minorenne, tutti incensurati. Hanno rispettivamente 40, 38 e 17 anni e sono vicini di casa della vittima.

- Advertisement -

Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, la lite era già iniziata nella mattinata di ieri, per un posto auto. Poche ore prima erano già volati insulti e minacce, ma qualche ora dopo l’escalation che ha portato all’accoltellamento.

La 34enne ha ripreso la discussione con la vicina 38enne, e a un certo punto sono intervenuti i famigliari, fino a che il 17enne ha estratto un coltello e le ha dato quattro pugnalate. Ora i 3 sono in arresto.

- Advertisement -

Padre e madre sono finiti nei carceri di Poggioreale e Pozzuoli, mentre il minore si trova al centro di prima accoglienza dei Colli Aminei.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.