CronacaLivorno, arrivata la Sea Eye con 108 migranti

Livorno, arrivata la Sea Eye con 108 migranti

A bordo ci sono anche 13 minori non accompagnati

VUOI RICEVERE GRATUITAMENTE NOTIZIE DI CRONACA?
ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO

Ieri è approdata a Livorno la “Life Support” di Emergency con 142 migranti a bordo.

Oggi è stato il turno della “Sea Eye 4“, con 108 migranti a bordo, di cui 13 erano minorenni non accompagnati. L’imbarcazione della Ong tedesca Sea Eye è attraccata alle ore 8.30 di stamane, 23 dicembre 2022. Era scortata da alcune motovedette della capitaneria di Porto.

A bordo, secondo quanto annunciato, ci sono migranti di provenienza di diversi Paesi del Mondo, salvati in mare: Bangladesh, Sudan, Nigeria, Somalia, Togo, Mali ed Egitto.

Come previsto, 32 migranti saranno destinati all’Emilia Romagna e 30 al Lazio. I restanti 46, tra cui i minori, rimarranno in Toscana e saranno distribuiti tra le varie province. Ora le Autorità sanitarie stanno accertando le condizioni di salute dei migranti nelle tende allestite in porto per i primi controlli.

In Porto questa mattina seguivano le operazioni di sbarco Monia Monni (assesore regionale alle politiche sociali), Serena Spinelli (assessore regionale alla protezione civile), Luca Salvetti (sindaco di Livorno), Andrea Raspanti e Barbara Bonciani (assessori comunali). Inoltre era presente il consigliere regionale Francesco Gazzetti

I lavori sono coordinati dal direttore della difesa del suolo e della Protezione civile regionale, Giovanni Massini, dal prefetto di Livorno Paolo D’Attilio, e dal questore Roberto Massucci. In Porto sono presenti i mezzi e volontari di centri di saluti ed enti di beneficienza come: la Misericordia, la Pubblica assistenza Svs e la Croce rossa italiana.