Lodi: Mario Cattaneo assolto anche in appello per aver sparato a un ladro

Il 73enne può tirare un sospiro di sollievo. Anche in appello il verdetto è stato "il fatto non costituisce reato"

Mario Cattaneo, oggi 73 anni, è il protagonista di questa vicenda. La notte del 10 marzo 2017 aveva sorpreso un ladro all’interno del cortile del suo ristorante e aveva reagito sparandogli. Il ladro colpito dal proiettile del fucile di Mario, muore.

Per Cattaneo scatta l’accusa di omicidio e di eccesso di difesa. La pg Vittoria Mazza aveva condannato questa forma di giustizia fai-da-te e aveva chiesto tre anni di detenzione per Cattaneo. L’avvocato di parte civile aveva invece presentato una richiesta risarcitoria pari a 300mila euro, mentre gli avvocati difensori di Cattaneo aveva chiesto l’assoluzione in quanto trattasi di legittima difesa, sia personale sia nei confronti della proprietà.

- Advertisement -

In primo grado Cattaneo era stato condannato per eccesso colposo di legittima difesa, ma ora la Corte di Appello di Milano si è espressa a suo favore facendo cadere le accuse.

Oggi Mario Cattaneo, felice per la conclusione del processo, ha affermato di sentirsi nuovamente un cittadino libero e rispettabile. E’ apparso provato ed emozionato. Come ammesso dallo stesso Cattaneo, in questi sette lunghi anni ha continuato a domandarsi perché una cosa simile sia capitata a lui e che voleva solo difendere la sua incolumità e la sua attività quella notte di marzo.

- Advertisement -

Ha dichiarato “oggi per me è la fine di un incubo durato sette anni“.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.