‘Maglioni di cashmere’ il nuovo pezzo di Enneo2

Il rapper palermitano Enneo2 torna alle scene con un nuovo singolo.

Il video è stato girato nelle strade più urban di Palermo e la spiaggia di Mondello.

Dopo ‘Respect my walk‘, ‘Palifornia‘ e ‘Totem‘ – a distanza di quattro anni – Enneo2 (all’anagrafe Simone Schicchi) torna alla musica.

Chi è Enneo2?

Rapper, pianista di musica jazz e batterista è questo e molto altro altro Enneo2. Da pochi giorni su Youtube è possibile ascoltare il suo ultimo pezzo ‘Maglioni di Cashmere‘ che anticipa l’uscita di ‘Nostalgia EP‘. Fatica musicale prodotta dalla sua major storica, la Street Label Records, e di Tonic dei 21 Grammi Team dà vita a una canzone introspettiva, malinconica e fredda che nasconde una riflessione sociale sui tempi moderni.

Maglioni di cashmere, sintesi dell’individualismo contemporaneo

Maglioni di cashmere” è la sintesi del materialismo che vige oggigiorno. Gli oggetti, l’individualismo e l’esteriorità (presente dovunque nei social networks) dovrebbero colmare delle lacune interiori e psicologiche.

Il brano soul funk ha un video che mostra la città di Palermo molto urbana e la bellissima borgata marittima di Mondello.  La regia è di Frank Falletta che ha fornito un gusto astratto e dinamico al video.

Il rap, una voce della strada in Sicilia

Oltre Enneo2 sarebbe giusto considerare altri rappers siciliani quali Picciotto, Spika, Stokka&Madbuddy, L’Elfo, DJV e Freddie Sperone che si trasformano in portatori di una cultura rap regionale. 

Mancanza di lavoro, periferie, litigi, violenza e malcontento sono le tematiche più citate nei loro testi cuciti addosso ai loro temperamenti apparentemente duri e prepotenti che nascondono invece una grande voglia di riscatto.

Maria Carola Leone
Maria Carola Leone, classe 1990. Laureata in Lingue e Letterature Moderne dell'Occidente e dell'Oriente - Curriculum orientale (Arabo, Ebraico e Francese) con votazione 110/110 e lode. Parlo correttamente 5 lingue: inglese, francese, spagnolo, arabo ed ebraico.Da sempre sostenitrice dell'arte e della cultura intraprende il suo percorso da culture-teller a 11 anni quando pubblica il suo primo articolo giornalistico sul quotidiano 'La Sicilia'. Continua a scrivere fino a quando nel 2012 entra a far parte della condotta Slow Food 570 diventando Responsabile dei Progetti educativi, editoriali e culturali collaborando attivamente e con serietà al progetto.Nello stesso periodo, oltre a continuare gli studi accademici, si occupa di giornalismo ricoprendo il ruolo di Caporedattore per la rivista online 'Sicilia del Gusto' e inizia sempre nello stesso periodo la carriera di speaker radiofonica. Proprio quest'ultima riscuote molto successo nel territorio palermitano, l'appuntamento domenicale (dalle 10.00 alle 11.00) viene apprezzato anche sul territorio nazionale ed internazionale in streaming.Successivamente collabora per riviste culturali siciliane, redige prefazioni di libri, si occupa di traduzione e interpretariato per enti privati e ultima gli studi accademici nel marzo 2017.Prosegue con successo la sua attività radiofonica collaborando per una Web Radio Romana, divenendo anche Responsabile dell'Ufficio Stampa, caporedattrice della Radio assumendo un ruolo dirigenziale. Poi diventa speaker radiofonica per IwebRadio collaborando per l'emittente per circa un annetto.Nel 2017 è stata candidata nella 'Categoria Speaker Femminili' al Web Radio Festival di Roma.Attualmente è Docente di Lingue Straniere presso una scuola superiore di Palermo e si occupa di Digital Marketing e Traduzioni.
Potrebbero interessarti anche