Malore prima della messa: prete si accascia a terra e muore

Probabilmente è stato colto da infarto

Poco prima della messa, un prete in servizio a Civita Camuno, è crollato a terra ed è morto. Mentre i fedeli lo aspettavano a pochi metri, Don Carlo Domenighini, ieri sera qualche istante prima dell’ultima messa, ha avuto un malore, che lo ha portato alla morte.

Nato nel 1936, Don Carlo Domenighini era sacerdote in servizio sia presso Cividate Camuno, sia a Malegno. Da oltre un decennio, era uno dei presbiteri collaboratori. Originario di Malegno, sempre in provincia di Brescia, qui sarà trasportato e posto nella camera ardente. Seguirà poi, venerdì sera una veglia funebre in sua memoria, ed infine sabato alle 9.30 del mattino, ci saranno i funerali.

- Advertisement -

I funerali saranno celebrati da Gaetano Fontana, vicario generale della chiesa. Quest’ultimo, nei prossimi mesi sostituirà temporaneamente don Carlo, fino alla scelta dell’effettivo prete.

Poco dopo aver parcheggiato l’auto, l’uomo si è accasciato in terra ed è improvvisamente morto, probabilmente di infarto.