Mangi riso tutti i giorni? Ecco cosa succede

Mangiare riso può rivelarsi un valido aiuto per l'organismo, ma bisogna fare attenzione

Riso photocredit pixabay

Il riso è un alimento ricco di proprietà benefiche, poiché è ricco di vitamine e Sali minerali, ed inoltre è ad alta digeribilità. Proprio per questo, costituisce un pasto perfetto in qualsiasi momento della giornata. Ad esempio, può essere consumato a colazione, accanto a proteine magre e grassi buoni, come fanno i giapponesi che iniziano la giornata con una ciotola di riso in bianco con pesce o soia fermentata.

I giapponesi sono una delle popolazioni più longeve al mondo, e proprio per questo seguire le loro abitudini alimentari non è sbagliato. Come già detto, è facile da digerire, inoltre può essere consumato anche dai soggetti celiaci poiché è privo di glutine. Ma quali sono gli altri benefici del riso?

Gli effetti del riso sull’organismo

Il riso riequilibra la flora intestinale, è un valido alleato contro lo stress, grazie alla presenza di potassio (contenuto anche nelle banane) e vitamina B; contribuisce a sgonfiare la pancia, ha un effetto maggiormente saziante rispetto alla pasta ed al contempo è senza grassi e protegge i reni.

Tuttavia, bisogna considerare che il riso ha un alto indice glicemico, pertanto non va consumato da solo ma sempre con grassi buoni e proteine magre. Consumando il riso in bianco, invece, potrebbero verificarsi effetti contrari specialmente sulla linea, non bisogna abusarne, ma occorre tenere sotto controllo le quantità ingerite e non basare una dieta esclusivamente sul riso. L’organismo ha bisogno di tutti i nutrienti ed un’alimentazione varia ed equilibrata.

Per quanto riguarda, invece, la tipologia di riso da prediligere non ci sono particolari indicazioni: tutti i tipi di riso, da quello basmati a quello venere, passando per quello integrale, si rivelano validi alleati. Cambia soltanto il gusto di chi lo assume e le ricette da voler preparare con questo alimento.