Meghan e Harry non potranno usare il marchio Sussex Royal

Harry e Meghan non potranno più utilizzare il marchio Sussex Royal, un marchio legato alla corona inglese

Meghan e Harry hanno scelto di separarsi dalla famiglia reale inglese, una decisione sofferta secondo quanto dichiarato dallo stesso secondogenito di Lady Diana e Carlo ma necessaria per i coniugi per vivere al meglio senza subire la pressione delle rigide regole dell’etichetta reale.

La Regina Elisabetta, nonna di Harry, ha accettato con grande diplomazia la decisione del nipote e della sua consorte non senza prendere dei seri provvedimenti per tutelare la corona inglese per questo stati posti ai due giovani ex reali dei limiti economici e non solo.

In queste ore è giunta la notizia che la Regina Elisabetta e i suoi consiglieri alti in carica avrebbero deciso di vietare l’utilizzo da parte di Meghan e Harry del marchio Sussex Royal:Dato che il Duca e la Duchessa del Sussex stanno facendo un passo indietro come membri della famiglia reale e cercheranno un lavoro ‘ordinario’ per assicurarsi l’indipendenza finanziaria, l’uso della parola “reale”, in questo contesto, doveva essere evitato. ” Così ha rivelato una fonte accreditata.

Harry e Meghan, Sussex Royal è un marchio reale

Harry e Meghan a quanto pare non potranno vivere degli utili maturati dall’utilizzo del marchio Sussex Royal legittimamente registrato dai due consorti. La coppia che ora vive in Canada con il figlio Archie Mountbatten-Windsor ha preferito abbandonare gli abiti regali per indossare quelli borghesi e questo rinunciando anche ad una serie di privilegi che la corona offre.

ll divieto per Harry e Meghan di utilizzare il marchio a cui loro hanno dato vita investendo dei capitali per renderlo pubblico e ambito è sicuramente un danno, dovranno effettuare un’operazione di rebranding, ma soprattutto dovranno ovviare per realizzare i loro progetti a tutti quegli aspetti che indirettamente sono legati alla corona inglese e per questo creano profitti: l’impresa non sarà poi così facile!