Meningite: muore un bimbo di 18 mesi dopo il vaccino

Sanità salute vaccino

Circa tre giorni fa era stato sottoposto al vaccino contro la meningite, si tratta di un bimbo di 18 mesi che è morto tra le braccia dei suoi genitori i quali non hanno potuto fare nulla per salvagli la vita. Il tutto è successo a Palagonia in provincia di Catania, il bimbo si è sentito male alle quattro del mattino ed è stato un processo fulminante.

Meningite, esame autoptico chiarificatore

Sul piccolo corpicino ora verrà eseguito l’esame autoptico, per chiarire se esiste un nesso tra la causa della morte e la somministrazione del vaccino contro la meningite, che gli era stato somministrato tre giorni prima. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Nas ed il magistrato di Caltagirone, Fabio Salvatore Platania ha disposto immediatamente sequestro della salma per i dovuti accertamenti legali. Dai primi accertamenti, sembrerebbe che lo stato di conservazione dei vaccini utilizzati, fosse in perfetto stato, ma non è escluso che vengano anch’essi sequestrati per sottoporli a controlli, insieme a tutta la documentazione sanitaria annessa.

L’Asp sospende il vaccino contro la meningite

Loading...

L’Asp di Catania ha sospeso in via precauzionale il vaccino meningococco ed è stata inviata una segnalazione all’Agenzia del Farmaco. anche se al momento si esclude il legame  tra la morte e la somministrazione contro la meningite. Gli esperti infatti hanno comunicato, che in genere le manifestazioni avverse, prodotte dal vaccino si manifestano in un arco temporale più ravvicinato. Anche molti studi internazionali, confermano i dati sulla sicurezza dei vaccini antimeningococco che si usano attualmente in Italia. I Carabinieri dei Nas, nelle prossime ore, ascolteranno anche il pediatra del bimbo per capire se era affetto da altre patologie. Nei prossimi giorni si avranno maggiori dettagli, soprattutto in attesa dei risultati che verranno fuori, dopo l’autopsia eseguita sul piccolo corpo del bimbo ed a quel punto si potranno trarre le definitive conclusioni chiarificatrici.