Milano: interviene anche la trasmissione “Chi l’ha visto?” alla ricerca di Gianfranco Bonzi

L'uomo, portiere 59enne di Milano, ha fatto perdere le sue tracce già da 20 giorni. Appello della trasmissione TV "Chi l'ha visto?"

Gianfranco Bonzi è un uomo di 59 anni, fa il portiere presso uno stabile di Milano. Lo scorso 23 marzo si allontana portando con sè un trolley e da allora di lui non si hanno più notizie.

Questa immagine di Bonzi con il trolley è stata catturata dalle videocamere di sorveglianza presenti nel quartiere Brera di Milano da cui si è allontanato senza lasciare traccia.

- Advertisement -

Poco prima di sparire, l’uomo aveva pubblicato nel suo account Facebook questo messaggio: “Questo è il mio ultimo post e anche una delle ultime azioni della mia vita. La causa una delusione amorosa che non sono riuscito a reggere“.

A quanto raccontato da amici e conoscenti, sia agli inquirenti sia alla trasmissione “Chi l’ha visto?”, Gianfranco Bonzi sarebbe rimasto vittima di una truffa amorosa, una di quelle spiacevoli situazioni in cui qualcuno approfitta della buona fede, e probabilmente anche della debolezza altrui, per spillargli un bel pò di denaro.

- Advertisement -

Risulterebbe che Gianfranco ultimamente intrattenesse un rapporto epistolare fatto di messaggi con una persona (non si sa se uomo o donna, tantomeno la sua identità) che si era fatta passare per Dua Lipa, la nota popstar britannica.

Naturalmente, il profilo social utilizzato e da cui Gianfranco riceveva messaggi era falso, non corrispondeva a quello della star.

- Advertisement -

I testi dei messaggi fanno capire chiaramente che da parte dell’uomo c’era un innamoramento, o comunque dell’affetto, nei confronti del suo interlocutore fake. In più occasioni il 59enne aveva usato il termine “amore mio” rivolgendosi a ‘Dua Lipa’.

Non si esclude che questi messaggi abbiano intercalato l’invio di denaro da parte di Gianfranco a questa persona misteriosa.

Raffaella Grigi del programma “Chi l’ha visto?” ha tentato di contattare telefonicamente chi si nasconde dietro il falso account di Dua Lipa e di tutta risposta si è sentita chiedere 50 euro per ottenere informazioni su Gianfranco.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.