Montefalcione (Avellino): giovane 16enne muore folgorata

Il cellulare le era caduto nella vasca da bagno

Una tragedia che ha dell’incredibile si è consumata a Montefalcione in provincia di Avellino. Una giovane di 16 anni ha perso la vita mentre faceva un bagno in vasca all’interno della sua abitazione. La giovane era in chiamata con una sua amica, quando il cellulare, che era sotto carica, le è scivolato in acqua. A quel punto si è innescato il cortocircuito e la ragazza è morta folgorata

L’amica, l’ha sentita urlare senza un apparente motivo, durante la conversazione e subito dopo è seguito un lungo silenzio. Così senza perdere tempo, si è messa in contatto con i genitori, i quali si sono precipitati a casa e hanno trovato la ragazza senza vita. Tuttavia, nonostante i ripetuti tentativi di rianimazione, i sanitari del 118 alla fine non hanno potuto far altro che constatare il decesso della vittima.

- Advertisement -

La salma è stata trasferita all’ospedale “Moscati” di Avellino

La salma della ragazza, figlia di un noto commerciante della zona, titolare di una macelleria di Manocalzati, è stata trasferita all’ospedale “Moscati” di Avellino. Dai primi accertamenti sono stati trovati segni di bruciature sulle mani della ragazza, ma i carabinieri stanno ancora indagando sul caso. Sul posto è arrivato anche il primo cittadino del paese, Angelo Antonio D’Agostino, il quale ha espresso vicinanza alla famiglia della vittima. 

Al via Taobuk 2024

Si alza il sipario su Taobuk - Taormina International Book Festival, il festival internazionale ideato e diretto da Antonella Ferrara. Fino al 24 giugno, Taobuk porterà a Taormina...