Nadal salta Cincinnati e Toronto per infortunio

1432432-124756058

 

Un infortunio ferma Nadal nella preparazione per gli US Open. Non parteciperà a Toronto e Cincinnati.

Rafa Nadal non parteciperà ai tornei di Toronto e Cincinnati.

Loading...

“Meglio sano che primo”. Con queste parole Rafael Nadal annuncia che non parteciperà a due tornei Master 1000 a causa di un infortunio al polso. Il 2014 del fenomeno di Manacor continua ad essere molto doloroso. Dall’infortunio in finale in Australia, Rafa non riesce a vedere la fine del suo calvario. Questa volta ad abbandonare Nadal è il polso destro. Lo stop sarà di circa tre settimana e il numero due del mondo dovrà addirittura indossare un tutore. Un brutto, bruttissimo colpo per la sua classifica. Rafa nel 2013 ha vinto entrambi i tornei: in Canada sconfisse Raonic, beniamino di casa, esattamente come in Ohio quando vinse contro John Isner. Punti pesanti che Rafa non potrà difendere.

Non è nuovo a gravi infortuni lo spagnolo. La sua grandezza nel tennis è stata possibile grazie al suo fisico che però più volte gli ha chiesto delle pause. Nadal ha dovuto lanciarsi oltre i suoi limiti per ottenere gli straordinari risultati della sua splendida carriera. Ora si ferma, per quasi un mese, perché Rafa è un umano, un essere umano straordinario ma, pur sempre umano. Non ha la leggiadria dell’eterno rivale Federer che ha dovuto attendere il 32 anni per il primo infortunio serio della sua carriera.

Rafa si preparerà per gli US Open. Non arriverà di certo scarico ad un torneo così importante per lui. Ma mai pensare che Rafa sia finito, sia pronto da rottamare. Il suo fisico reagisce con straordinaria forza agli urti violenti che il suo gioco, fatto di rincorse, salti e sbracciate dalla potenza clamorosa.

In bocca al lupo, Rafa!

Potrebbero interessarti anche