Napoli: 24enne violentata alla stazione Circumvesuviana

Si cercano i responsabili, gli agenti stanno visionando le immagini delle telecamere di sorveglianza

Una giovane donna di 24 anni è stata violentata da tre giovani nella stazione della ferrovia Circumvesuviana di San Giorgio a Cremano (Napoli). La violenza si è consumata nell’ascensore della stazione. La ragazza che abita a Portici è stata trasportata all’ Ospedale Villa Betania in stato di shock.

Sul posto è intervenuta la polizia, la quale ha raccontato la violenza subita e ha sporto denuncia. La polizia sta visionato le telecamere di sorveglianza presenti nella stazione per rintracciare i responsabili, i giovani sarebbero tre.  Al momento della violenza accaduta dopo le 18 la stazione di San giorgio a Cremano era piena di gente. Intanto la scientifica ha eseguito i rilievi nell’ascensore che conduce al binario 3 della stazione.

Piangeva al telefono

La donna di corporatura esile è stata notata da alcuni passanti in una panchina. Testimoni oculari hanno riferito “Piangeva e diceva al cellulare alla madre che era stata violentata”. Immediatamente è accorsa una volante del Commissariato di zona, che ha trovato la ragazza molto provata, con gli abiti lacerati. La Polizia attende di poterla interrogare per ricostruire la dinamica dell’ accaduto.

Il presidente Eav “Vigliacchi nessuna pietà”

Il presidente dell’Eav la società che gestisce la circumvesuviana Umberto De Gregorio, ha dichiarato “Questi vigliacchi saranno presi. Meritano una punizione esemplare. Nessuna pietà, Stiamo seguendo con apprensione e con grande preoccupazione e sdegno la ipotesi, purtroppo verosimile, di violenza carnale subita da una ragazza nella stazione Circumvesuviana di San Giorgio a Cremano. All’interno di un ascensore, i vigliacchi avrebbero approfittato della ragazza. Non ci sono controlli che tengono rispetto alla disumanità ed alla bestialità Di alcuni individui non definibili ‘uomini’. Il nostro personale e le nostre telecamere sono a disposizione e stanno collaborando attivamente con le forze dell’ordine” ha concluso De Gregorio.

Non è l’unico caso di violenza alla Circumvesuviana

Non è l’unico episodio di violenza che accade all’interno della stazione di San giorgio a Cremano. Già in passato sono accaduti numerosi episodi di violenza.  Un mese fà ci sono stati atti di vandalismo con vernice spray, a marzo 2018 fu bloccata una baby gang di ben 19 ragazzi, tra i 14 e i 16 anni, che si preparava a salire su un treno armata di coltelli, mazze e tirapugni.

Tre anni fa un gruppo di vandali costrinse un capotreno a fermare un convoglio, per poi scendere e bersagliarlo di pietre; pochi giorni prima una passeggera era stata ferita proprio da un lancio di sassi. Insomma una stazione non proprio sicura.

 

 

 

 

Loading...
Potrebbero interessarti anche