CronacaNapoli: Arrestato dipendente dell'Università per abusi sessuali

Napoli: Arrestato dipendente dell’Università per abusi sessuali

Un tecnico di laboratorio è finito ai domiciliari con l'accusa di avere molestato sessualmente 6 studentesse all'Università Federico II di Napoli

VUOI RICEVERE GRATUITAMENTE NOTIZIE DI CRONACA?
ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO

Per lui sono scattati gli arresti domiciliari stamattina. L’uomo è accusato di violenza sessuale continuata, aggravata per essere stata commessa in un luogo dedito all’istruzione.

L’indagine appartiene alla sezione “Violenza di genere e tutela delle fasci deboli della popolazione“, ed è stata coordinata dalla Procura di Napoli. Alla base c’è la denuncia di una delle ragazze, che ha accusato l’uomo di palpeggiamenti e carezze nelle parti intime mentre si trovavano all’Università. I fatti sarebbero accaduti nel mese di novembre di 2021.

Le indagini, supportate dalla collaborazione dell’Università, hanno permesso agli inquirenti di raccogliere numerosi indizi circa le condotte perpetrate dal tecnico nel corso degli anni.

Il dipendente universitario era in servizio al Dipartimento di Biologia. Gli organismi preposti all’interno dell’Ateneo partenopeo avevano disposto la sospensione del dipendente per 30 giorni intanto che la Giustizia seguiva il proprio corso. L’uomo sarebbe stato trasferito ad un’altra sede, in un ruolo che non lo vedesse a contatto con le studentesse.