Neonata venduta per acquistare iPhone e Moto

neonata

La neonata che vedete nella foto è la protagonista di questa triste storia. Si sono letti spesso racconti di madri che per la disperata e misera situazione in cui si trovano, hanno venduto i propri figli per garantigli un futuro migliore. Ma questa storia che vi sto’ per raccontare, non ha nulla a che fare con una simile situazione. In cina una coppia ha venduto la propria figlia neonata per 23.000 Yuan, circa 3.000 Euro.

A fare questo, sono stati i genitori dicianovenni, secondo i media cinesi, non certo per scopi nobili. Anzichè lasciarla alle autorità i giovani hanno deciso di vendere la neonata, di soli 18 giorni, su di un sito di e-commerce QQ. Il tutto è capitato nella città di  Fujian, in Cina. La neonata non era desiderata, come spesso accade in questo paese la giovane coppia era povera ed hanno deciso di liberarsi di lei, traendone un profitto. Quello che sconvolge di più del gesto, non è tanto la vendita, quanto quello fatto con il suo ricavato. Pare infatti che i “genitori” si trovassero in ristrettezze ma anzichè risanare il proprio bilancio, hanno comprato l’ultimo modello di iPhone ed una motocicletta.

Loading...

La giovane madre è la sola che abbia rilasciato delle dichiarazioni ai media Cinesi. La donna afferma che è stata una decisione presa a malincuore ma si giustifica dicendo che non si tratta certo della prima volta che questo accade nel Paese. A quanto pare la ragazza stessa, venne adottata  e che sono molti in Cina a cedere i propri figli, per problemi economici delle famiglie. Ha concluso dicendo che non era a conoscenza del fatto che fosse illegale vendere i propri figli. Non siamo ancora a conoscenza su quali saranno le conseguenze di questo gesto.