Nonne alla pari, la nuova moda per le baby sitter over 60

Gli anziani si creano una nuova strada lavorativa

Nonne alla pari

Potrebbe esserci una rivoluzione nel mondo del lavoro per le baby sitter e delle ragazze au pair. Al posto delle giovani donne infatti, la nuova moda sembra quella degli anziani, dotati di affidabilità e comprovata esperienza. Si tratterebbe dunque di nonne alla pari, pronte ad aprirsi una nuova strada nel professionale sia nella propria nazione che all’estero. La notizia arriva dalla Germania.

Nonne alla pari: da dove nasce l’idea

Questa iniziativa, originale e sicuramente fuori dall’ordinario, è partita da un’agenzia di Amburgo. Grazie a questo tipo di servizio, è già dal 2010 che l’azienda tedesca porta in giro per il mondo un gran numero di anziani, principalmente nonne, pronte a mettersi alla prova e a rivivere emozioni forti con i bambini di cui si occuperanno. Il progetto prende il nome di Granny Au Pair (letteralmente nonna alla pari).

A scaturire questa idea è Michela Hansen, anche fondatrice dell’agenzia. Essendo diventata mamma molto giovane, a soli 21 anni, ha infatti perso l’occasione di partire e vivere un’esperienza come ragazza alla pari. Questo bisogno di scoprire il mondo e di provare nuove sensazioni nella propria vita si è ripresentata in un’età più matura. Da qui nasce appunto il programma per le “Granny”, che dà l’opportunità anche a chi, dopo una vita passata in famiglia e al lavoro, non ha la condizione economica di viaggiare e provare nuove esperienze in modo del tutto autonomo.

Nonne alla pari: i loro punti di forza

Sicuramente sulla carta l’età non rappresenta un vero e proprio punto di forza. Però, a differenze delle ragazze, una nonna, che ha passato la vita ad accudire i propri figli e i propri nipoti, ha certamente più esperienza con i bambini, sia per quanto riguarda l’intrattenimento sia per quanto riguarda l’educazione.

Tra i punti di forza, si può sottolineare la loro “saggezza” che, unita all’esperienza, può rivelarsi utile (se non indispensabile) anche per i genitori dei bambini. In più le nonne alla pari sono pronte, e predisposte, anche a dare una grossa mano nelle faccende domestiche. In questo caso non solo per la pulizia e l’igiene della casa, ma anche nella cucina.

Severe ma dolci, anziane ma affidabili, le over 60 sembrano saperci davvero con i bambini. Per questo motivo infatti, dopo Amburgo, sono parecchie le agenzie che si occupano di questo servizio. I costi variano da una all’altra ma quasi tutti con la stessa gestione: quota per iscriversi al sito e commissione finale. Saranno poi nonna e famiglia a concordare i servizi, le ore lavorative, lo stipendio e tutto ciò che occorre.