Omicidio a Sozzago, donna ammazzata di botte

Quando l'amore può uccidere, una donna riaccoglie in casa il suo uomo, nonostante le violenze. Lui la ammazza.

Quando l’amore uccide, un uomo massacra di botte la convivente.

è successo a Sozzago ieri, 10/01/2018.
Una mattina come tante. I carabinieri sono stati chiamati dai vicini di casa.
All’arrivo delle forze dell’ordine l’uomo, un quarantaseienne, era accanto al corpo della donna, la sua compagna Sara Pasqualicchi di 45 anni.
L’omicidio è avvenuto a Sozzago, un comune in provincia di Novara. I due, vivevano da qualche tempo nella casa del massacro.
L’uomo era da poco rientrato in casa, dopo che la compagna lo aveva allontanato per un periodo in seguito ad altre violenze subite in passato.
Nel 2013 la madre dell’omicida lo aveva denunciato per violenza domestica, dopo la condanna alla pena di 3 mesi era stato rilasciato poiché aggredì i carabinieri che erano andati ad arrestarlo.

Loading...
Potrebbero interessarti anche