Omicidio Ercolano: i due giovani uccisi con 11 colpi di pistola

Sarebbero 11 (e non sei) i colpi di pistola esplosi contro i due giovani dal camionista 53enne

Un video mostrerebbe la dinamica del duplice omicidio di Tullio Pagliaro e Giuseppe Fusella, i giovani uccisi a colpi di pistola mentre erano fermi in auto sotto la casa del camionista 53enne V. P..

L’autotrasportatore li avrebbe scambiati per ladri, e per questo avrebbe sparato. Il mese scorso l’uomo, che viveva con la moglie e la figlia, aveva subito un furto. Ora su di lui piove una pensate accusa: quella di duplice omicidio volontario.

- Advertisement -

L’uomo, che è stato interrogato per sette ore, ha fornito una versione contraddittoria.

Prima ha raccontato di essere stato svegliato dall’allarme della sua villetta, e che sarebbe uscito sul terrazzo, vedendo uno dei due ragazzi fuggire dal suo giardino e salire sulla Panda. L’uomo ha riferito di aver sparato sei colpi. Ma le forze dell’ordine di bossoli ne hanno rinvenuti ben undici. Dalle immagini delle telecamere, peraltro, non risulta affatto che i due giovani siano usciti dall’auto, e nemmeno che si siano introdotti nel suo giardino.

- Advertisement -

Stando alle indagini, invece, alcuni dei colpi sarebbero stati esplosi quando l’auto era già in moto.

In una nota, il Procuratore Aggiunto Pierpaolo Filippelli, osserva come la “condotta da parte di P.” sia stata tenuta “intenzionalmente e senza giustificazione” col fine di provocare “la morte violenta”.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.