CronacaOmicidio suicidio nel Salernitano: uccide la moglie e poi s'impicca sul cavalcavia

Omicidio suicidio nel Salernitano: uccide la moglie e poi s’impicca sul cavalcavia

L'assassino è scappato dopo avere ucciso la moglie e si è impiccato. Non si conoscono le ragioni del gesto

VUOI RICEVERE GRATUITAMENTE NOTIZIE DI CRONACA?
ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO

Tragedia nel Salernitano. All’alba un 60enne ha ucciso la moglie con un’arma da taglio a San Mango Piemonte. Al vaglio degli inquirenti un coltello da cucina presente in casa, dove si è consumata la tragedia in presenza dei figli della coppia.

L’assassino si è poi impiccato

L’uomo poi si è allontanato e si è impiccato su un cavalcavia dell’autostrada A2 nei pressi del tratto che collega San Mango con Pontecagnano. I vigili del Fuoco si sono adoperati per il recupero del corpo e sulla zona dell’incidente si sono palesati diversi funzionari dell’Anas per gestire la viabilità e deviare il traffico.

Uno dei due figli, studente 29enne, ha tentato di fermare il padre, ferendosi ad un dito, mentre l’altro soccorreva la madre. Tuttavia le sue condizioni sono apparse subito gravi ai sanitari della Croce Bianca, che l’hanno condotta in ospedale prima che arrivassero i soccorsi; tuttavia, all’arrivo all’ospedale Ruggi di Salerno il cuore della donna, anche lei 60enne, ha smesso di battere.

Non si conoscono le motivazioni del gesto. I coniugi erano molto noti nella Comunità, ora sotto shock, e anche a Salerno, dove gestivano un’attività di ristorazione. Sul caso indagano i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Salerno, agli ordini del comandante Antonio Corvino.