Orrore ad Ostia: un 53enne aggredisce e tenta di uccidere una prostituta

Si tratterebbe di un romeno 53enne arrestato dalla polizia sul lungomare di Ostia.

Ancora un episodio di violenza ai danno di una donna. La vittima è una prostituta che avrebbe subito un’aggressione da parte di un romeno 53enne mentre si trovava sul lungomare di Ostia. Secondo quanto raccontato dalla donna, l’uomo le avrebbe palpeggiato il seno per poi abusarne completamente. La giovane ragazza si sarebbe sottratta provocando l’ira dell’uomo che l’avrebbe afferrata per il collo e picchiata violentemente.

Secondo i testimoni, l’uomo pretendeva dalla ragazza prestazioni sessuali gratuite, attraverso minacce di morte. L’uomo arrestato e rinchiuso nel carcere di Regina Coeli dovrà rispondere di violenza sessuale, tentata estorsione e tentato omicidio.

La ragazza soccorsa è ora in prognosi e ha riportato un trauma cranico facciale, due costole rotte, ecchimosi ed escoriazioni sul viso e in varie parti del corpo.

Loading...

E’ solo uno dei tanti casi di aggressione che vede vittime le donne, sempre più lasciate sole dalle istituzioni. In Italia ogni giorno una donna è vittima di abusi e violenze da parte di un uomo. Di queste una su tre avviene tra le mura di casa ad opera di mariti e compagni violenti. Secondo i dati Istat sarebbero quasi 7 milioni le donne che nel corso della propria vita hanno subito una forma di abuso.

1740 le donne uccise in Italia negli ultimi dieci anni, di cui 1251 in famiglia.