Paola Caruso vs Moreno: tutta colpa degli unicorni

Paola Caruso risponde a Moreno Merlo che su Instagram ha ironizzato sulle dichiarazioni che l'ex bonas di Avanti un altro ha fatto a Barbara D'Urso

Paola Caruso

Non si placa il botta e risposta tra Paola Caruso e Moreno Merlo suo ex fidanzato, i due si stanno accusando reciprocamente in pubblico grazie ai salotti di Barbara D’Urso dove hanno trovato il modo per interessare il gossip. Se la cosa sia voluta o meno questo non ci è dato sapere di certo ci sono tutta una serie di certificati di polizia e ambulanza d’entrambi che provano che i due non solo hanno litigato verbalmente ma sono, a detta loro, anche arrivati ad aggressioni fisiche.

Paola Caruso, decisamente sfortunata in amore, è determinata a difendere il suo nome e quello del figlio e di certo non lascerà correre porterà Merlo in tribunale: “ll giorno dopo la lite lui è venuto sotto casa mia, a mezzogiorno. Era venuto a prendersi i suoi vestiti. Non aveva nessun segno in faccia, niente. Le fatture che ho portano dimostrano che io ho pagato la palestra, ho dovuto pagare le sue lezioni. Ogni foto che abbiamo su Instagram, cene, Spa… tutte pagate da me. Il mio estratto conto. Se ho un brutto carattere alzi e te ne vai a settembre, non te ne stai fino a novembre. Ci vediamo in tribunale”.

Merlo risponde a Paola Caruso: “Il potere degli unicorni”

Alle tante accuse mosse da Paola Caruso all’ex tentatore Merlo ha risposto con un post ironico su Istagram dove cita la frase di un noto film “Ho visto cose che voi umani non potete neanche immaginare” il riferimento all’ex è scontato e confermato dall’ #thepowersofunicors tanto caro all’ex bonas di Avanti un altro.

Ovviamente il post di Merlo fa arrabbiare Paola ferita nell’anima che risponde all’ex con una storia su Instagram difendendo i suoi amati unicorni: “Voglio dire una cosa: Basta con questi unicorni. Mi sembra che stiamo andando al di là della tollerabilità. Chi mi conosce sa benissimo che l’unicorno è un simbolo, a me, molto caro. E’ stata la bomboniera del battesimo di mio figlio. In più, mio figlio ha la camera piena di unicorni. Anche la lucina della notte è a forma di unicorno. Io adoro gli unicorni. Mi sembra davvero squallida questa roba degli unicorni. Almeno abbi rispetto di un bambino. Non ci sono parole. Da questo si evince quello che sei“.