Paul Pogba: Fenomeno da crescere o grande plusvalenza?

paul-pogba

Paul Pogba, ex giocatore del Manchester United, arrivato a parametro 0 alla Juventus, si è dimostrato uno degli acquisti più azzeccati della storia della Signora del calcio italiano.In questo anno, Pogba ha raggiunto un impressionante score, fra presenze e goal, mai banali tra l’altro.

Ha segnato contro squadre importanti quali il Napoli, con un tremendo tiro al volo, il piazzato contro la Sampdoria, tutti goal spettacolari, che hanno incrementato il costo del talentino francese.Il Psg, sarebbe disposto a spendere 70 Milioni di euro per lui; la domanda da porci è: conviene venderlo e ricavare una plusvalenza incredibile, oppure rifiutare ogni offerta e mantenere il fenomeno alla base?Analizziamo entrambi i casi, partendo proprio da quest’ultimo: riuscire a mantenere un simile fenomeno nella propria squadra, potrebbe donare un importante messaggio alle principali squadre europee: la Juventus, non è disposta a rinforzare dirette contendenti alla Champions League, anzi, per tentare di vincerla, mantiene con sé uno dei prospetti migliori del calcio mondiale.Pogba, essendo un 93′, potrebbe ritenersi un pilastro odierno e futuro per il centrocampo juventino, un perno sul quale fare affidamento per molti anni, capace di regalare prestazioni eccellenti, condite da goal spettacolari.

Loading...

Nel secondo caso invece, accettare un’offerta di 70 milioni di euro e investendo gli stessi nel mercato estivo, per rinforzare tutti i reparti.Sicuramente la Juventus non può proporre una simile cifra per il calciomercato, senza introiti provenienti da alcune cessioni, di conseguenza, l’indiziato maggiore per partire, ottenendo quindi una enorme liquidità per potenziare tutta la squadra, resta proprio il talento francese.Con i soldi ottenuti dalla cessione di Pogba, la Juventus potrebbe rafforzare tutti i reparti con innesti di tutto rispetto; per la difesa, potrebbe arrivare Andrea Ranocchia, ormai ai margini con l’inter e pupillo di Conte, a centrocampo potrebbe arrivare l’ala Antoine Griezmann, talento del Real Sociedad, in attacco potrebbe esserci la conferma di Osvaldo e l’arrivo di Robin Van persie, possibile partente del Manchester United.

Insomma, cosa scegliere? Trattenere un possibile Pallone d’oro, o accettare la montagna di soldi degli sceicchi?

Ancora pochi mesi e sapremo la decisione della Juventus!

Il giornalista

Gianluca Barsotti