Pescara, ritrovato il cadavere del giovane scomparso lunedì

Ucciso a colpi di arma da fuoco.

È stato ritrovato in una zona periferica, nascosto tra le piante di Fosso Vallelunga, il corpo di Alessandro Neri, il ventinovenne di Spoltore (Pescara), scomparso nel pomeriggio di lunedì, 5 Marzo.
A ferirlo mortalmente, almeno un colpo di pistola al torace.
Ancora poco chiara la dinamica dei fatti. Il giovane, che viveva con la madre e la sorella, era uscito di casa lunedì pomeriggio, a bordo della sua 500 rossa, ritrovata poi in pieno centro, due giorni dopo la scomparsa. Nessuno lo ha più visto né sentito e la mattina seguente, verso le 8, il suo cellulare si è spento.
In giornata, sarà eseguita l’autopsia dal medico legale, Cristian D’Ovidio.
A seguire le indagini, i Carabinieri della Compagnia di Pescara.

Loading...
Potrebbero interessarti anche