Pietro Morreale resta in carcere

Intanto, il suo legale ha fatto richiesta per i domiciliari

Per i pm Pietro Morreale ha “agito con determinazione”. E non solo. Emergono ora alcuni ulteriori particolari circa quella sera: Pietro avrebbe ucciso Roberta in un posto diverso da quello in cui è stato ritrovato il cadavere.

Dalle analisi della celle circostanti alla zona, i cellulari di Pietro e Roberta avrebbero agganciato una cella vicina ad un campetto. Ciò darebbe la conferma del passaggio dei due giovani in quella zona. E non è tutto: in questo campetto sono state ritrovate le chiavi di casa di Roberta. Ora è stato disposto il sequestro della zona in questione.

- Advertisement -

È un particolare importante, perché questo starebbe a significare che Pietro ha ucciso Roberta nel campetto, per poi liberarsi del cadavere gettandolo nel dirupo.

Oltretutto, come già accennato precedentemente, la macchina di Morreale viene immortalata dalle telecamere di sorveglianza della zona a diversi orari: una di quelle volte che Morreale è passato davanti a quelle camere, poteva già trasportare con sé il cadavere della povera Roberta? Sembrerebbe un’ipotesi plausibile.

- Advertisement -

Morreale comunque, durante l’interrogatorio, non ha risposto alle domande del gip, salvo poi scoppiare in lacrime alla decisone del giudice di lasciarlo in carcere.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.

Star Wars: Young Jedi Adventures seconda stagione

Disney+ ha rilasciato il trailer della seconda stagione di Star Wars: Young Jedi Adventures, la serie originale animata di Lucasfilm che debutterà mercoledì 14 agosto...