Poligono: è solo una pianta ma è diventato un incubo

poligono erba

Il Poligono è una pianta rampicante, invasiva, spontanea e perenne che sta causando parecchi problemi agli abitanti delle case da cui è infestata.

Trovandosi a leggere una tale descrizione, chiunque potrebbe pensare di aver per sbaglio aperto la recensione di un film in uscita al cinema, invece di un articolo di cronaca. Ma, sebbene possa sembrare l’ invenzione di qualche scrittore di romanzi dell’ orrore, il Poligono rappresenta una minaccia reale, nella quale non è neanche così difficile imbattersi.

Questa pianta importata in Europa negli anni Venti dell’ 800, come pianta ornamentale, ha creato parecchi problemi in Europa, anche in Italia, in particolare in  Lombardia e Val D’Aosta. A Milano, la si può trovare nel parco Adda Nord, nel Parco Ticino, tra Gallarate e Malpensa, ma anche in periferia.

Loading...

Poligono è il nome di una pianta rampicante, proveniente dal Giappone. Il suo nome deriva dal greco: poli è la radice della parola che in greco significa molto, e gonu è una parola greca che in italiano si traduce col termine nodo, ginocchio. Fu il botanico Linneo ad attribuire il nome alla pianta, che probabilmente gli fu suggerito dal suo aspetto: è una pianta caratterizzata dalla presenza di numerosi “nodi” lungo il fusto.

L’ habitat ideale per questa pianta sono le zone fredde e umide, ma a favorirne lo sviluppo sono soprattutto i corsi d’ acqua, perché i frammenti del rizoma, ovvero la radice, sono trasportati dalla corrente. Ma il vero problema è rappresentato dal fatto che è difficile, per non dire quasi impossibile, eliminare questa fastidiosa pianta.

Il Poligono non rappresenta un problema solo per l’ Italia: nel Regno Unito, ad esempio,  le case infestate da questa pianta vengono svalutate ed è per questo che i botanici di tutta Europa si sono riuniti per trovare un modo per eradicarla, dal momento che è riuscita a resistere ad ogni tipo di diserbante e continua a diffondersi indisturbata.

Bisogna al più presto trovare un modo per estirparla, perché il  Poligono causa danni non solo ai muri delle  case e dei  palazzi, ma anche alle strade, dal momento che riesce a penetrare nel cemento  e nell’ asfalto.

Al momento l’ unico rimedio che sembra funzionare è quello di intervenire bruciando le radici, un’ impresa piuttosto ardua se si considera che prima bisogna trovarle.

 

Potrebbero interessarti anche